Bonus donne al Sud rinviato al 2021: "Governo ostile al Mezzogiorno" :ilSicilia.it

Lo dice la parlamentare Urania Papatheu (FI)

Bonus donne al Sud rinviato al 2021: “Governo ostile al Mezzogiorno”

di
25 Agosto 2020

“A dispetto di un’ipocrita retorica, il Sud non è una priorità del governo Conte e lo conferma il rinvio del Bonus donne, la misura sugli sgravi contributivi per l’assunzione delle donne disoccupate del Mezzogiorno che slitta al 2021. I ministri Provenzano e Catalfo dovrebbero spiegare alle donne del Sud i motivi di questo rinvio”. Lo afferma la senatrice di Forza Italia, Urania Papatheu.

“Il Bonus Sud – prosegue l’esponente azzurra – avrebbe potuto e dovuto trovare posto nel decreto di agosto insieme alla fiscalità di vantaggio ma le sinistre hanno deciso di dare priorità ad altre forme di assistenzialismo alla rinfusa, che non risolveranno i problemi degli italiani, rinviando un provvedimento specifico che poteva essere utile a rilanciare l’impiego femminile nelle regioni meridionali”. 

“Non sappiamo se ci sia di mezzo il negoziato con l’Unione europea e il placet di Bruxelles che, a quanto pare, ancora non c’è: fatto sta che già nel 2019 lo Svimez aveva ricordato che il tasso di occupazione femminile al Sud Italia, tra i 15 e i 64 anni, è inferiore persino alla Guyana francese o all’enclave spagnola di Melilla nel Marocco europeo. La pandemia ha aggravato il quadro ma per il governo Conte le donne del Sud possono aspettare”.

“Ai 600 mila posti di lavoro che il Sud rischia di perdere in questa crisi, si aggiungeranno quelli di tante donne alle quali viene così negata la propria dignità da un governo che conferma la sua incapacità e la sua ostilità verso il Mezzogiorno”. 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Ieri 19:26