Bonus Pubblicità: ecco cosa cambia con il decreto Cura Italia :ilSicilia.it

Per il 2020

Bonus Pubblicità: ecco cosa cambia con il decreto Cura Italia

di
22 Aprile 2020

Nuove misure a sostegno dell’editoria con il decreto Cura Italia, varato dal Governo a seguito dell’emergenza Covid-19.

Importanti modifiche per la fruizione del Bonus pubblicità – valide solo per l’anno 2020 – prevedono un regime straordinario di accesso all’incentivo: viene introdotta la possibilità di applicare il credito d’imposta non più solo sull’incremento della spesa pubblicitaria, ma sull’investimento complessivo.

Già da alcuni anni, il Bonus pubblicità ha introdotto la possibilità per imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali di usufruire di un credito d’imposta pari al 75% della spesa incrementale sostenuta, con un minimo dell’1% in più rispetto all’anno precedente, in campagne pubblicitarie effettuate sulla stampa quotidiana e periodica (anche online) e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Adesso, come previsto dall‘articolo 98 del decreto Cura Italia, il bonus pubblicità sarà concesso quest’anno nella misura unica del 30% del valore di tutti gli investimenti effettuati, e non entro il 75% dei soli investimenti incrementali, nel limite massimo di spesa di 27,5 milioni di euro.

Si introduce anche il differimento di sei mesi del periodo di invio della comunicazione telematica di accesso al credito: le nuove domande potranno dunque essere presentate tra il 1 ed il 30 settembre 2020, fermo restando che le domande già presentate dai potenziali beneficiari del Bonus 2020 resteranno valide,

Si tratta di un’opportunità importante per tutte le aziende e le attività commerciali che, dopo la forzata chiusura per l’emergenza Covid-19, si apprestano a riaprire i battenti e avranno – ancora più di prima – l’esigenza di comunicare al proprio pubblico.

La casa editrice Mercurio Comunicazione, con un’offerta di media online unica in Sicilia, mette a disposizione delle imprese i suoi consulenti per pianificare le migliori attività, a condizioni particolarmente vantaggiose, e programmare la ripresa. Per costruire insieme la rinascita dell’economia siciliana.

Per informazioni e approfondimenti, è possibile inviare una email all’indirizzo  info@centomediaelode.it ed essere ricontattati da un nostro responsabile commerciale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.