7 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.57
Messina

si può votare sino al 17 ottobre

“Borgo dei borghi”: Castelmola vuole vincere la sfida. L’appello al voto

19 Settembre 2019

Entra nel vivo la competizione nazionale del “Borgo dei borghi” che vede Castelmola tra le località protagoniste dell’iniziativa lanciata dal programma Rai “Kilimangiaro” per il riconoscimento del “Borgo più bello d’Italia”. La competizione è in atto attraverso un voto nazionale valido per la settima edizione de “Il borgo dei borghi -La grande sfida”.

Castelmola sta lottando per entrare intanto nei 20 borghi finalisti ma soprattutto per conquistare l’ambito titolo che potrebbe rappresentare uno spot promozionale per l’intero comprensorio ed un valore aggiunto nella prospettiva – sempre più importante -di un’offerta turistica integrata. E’ una chance da non perdere, quindi, non soltanto per Castelmola ma anche per i centri abitati limitrofi.

Rinnoviamo l’appello a tutti a sostenerci e a votare per Castelmola, ringraziando sin d’ora chiunque lo farà – afferma l’assessore al Turismo e alla Cultura, Eleonora Cacopardo –. Chiunque può votare tutti giorni per la nostra meravigliosa cittadina nell’apposita pagina Rai – “Borgo dei Borghi” Se vince Castelmola vince la Sicilia e vinciamo tutti noi”. “Chi vota per noi vota per un borgo la cui bellezza è nota e apprezzata in tutto il mondo, chi esprime un voto per Castelmola lo fa per una cittadina che orgoglio e vanto della nostra Sicilia”, aggiunge il sindaco Orlando Russo.

La votazione in corso proseguirà sino alle 23.59 del 17 ottobre. E’ allora che si conoscerà l’elenco dei 20 borghi finalisti, uno per ogni regione, che accederanno alla finalissima in diretta su RaiTre domenica 20 ottobre alle 21.40. Le puntate di presentazione di tutti i borghi saranno quattro e la prima puntata andrà in onda il 22 settembre in prima serata sul terzo canale della Tv di Stato.

Castelmola punta a superare, intanto, le selezioni regionali per poi poter approdare alla finalissima del 20 ottobre, nella quale si sfideranno i 20 borghi più votati tra i 60 totali, uno quindi per regione. La sera del 20 ottobre verrà aperto un televoto da casa per proclamare il più bel borgo di questa edizione.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.