"Borgo dei borghi", Petralia Soprana va in finale | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

sabato sera su rai 3

“Borgo dei borghi”, Petralia Soprana va in finale | FOTO

23 Novembre 2018
Chiesa di Loreto
Chiesa del Convento
Chiesa San Salvatore
Fontana 4 cannoli
Palazzo Municipale
Piazza San Michele
Chiesa Madre

SFOGLIA LE FOTO IN ALTO

Petralia Soprana accede alla finale per diventare il “Borgo dei Borghi – Autunno 2018”. Il paese madonita in provincia di Palermo è riuscito ad entrare tra i 20 finalisti che sabato sera 24 novembre, in prima serata (alle 21:40) su Rai3, nel corso della trasmissione presentata da Camila Raznovich e dallo storico dell’arte Philippe Daverio, si contenderanno il titolo nazionale.

Petralia Soprana rappresenterà quindi la Sicilia nella competizione. Il borgo che avrà ottenuto il maggior numero di voti, risultante dalla sommatoria del voto popolare, espresso via televoto, e del voto della giuria di esperti. In particolare il voto popolare varrà il 50% del totale. Il rimanente 50% sarà suddiviso tra i tre giurati.

Per la finale non si voterà come è stato fatto fino ad ora ma bisognerà telefonare dal telefono fisso (894.222) o inviare un SMS dal cellulare (475.475.0) digitando il codice identificativo che sarà assegnato a Petralia Soprana. I telespettatori potranno esprimere il proprio voto tra i borghi in gara inviando il codice di identificazione di Petralia Soprana tramite SMS o digitando il codice sulla tastiera nel caso di chiamata da telefono fisso.

“Serve un ulteriore sforzo – afferma il sindaco Pietro Macaluso – per portare in vetta la Sicilia, le Madonie e Petralia Soprana. C’è bisogno di tutti e soprattutto della voglia di fare qualcosa di concreto per la propria terra come potrebbe essere anche votarla. Petralia Soprana ci crede e spera in tutti siciliani e non solo”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.