21 gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 11.12
caronte manchette
caronte manchette
Agrigento

necessaria l'amputazione

Botti di Capodanno, grave un ragazzino: perde entrambe le mani

2 gennaio 2019

I botti continuano a provocare gravi feriti. L’ultimo si è registrato in provincia di Agrigento. Nella serata di ieri un ragazzino di 15 anni di Naro ha perso entrambe le mani a causa dell’esplosione di un petardo.

Il grave incidente si è però verificato nella vicina Canicattì. Dopo l’esplosione il ragazzino è stato soccorso e trasportato al nosocomio della cittadina agrigentina, ma considerata la gravità della situazione, in serata, l’adolescente è stato dapprima trasferito all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta e da li’, in elicottero, al “Civico” di Palermo.

Per il ragazzino si è rivelata necessaria l’amputazione di entrambi gli arti. Le sue condizioni restano serie.

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Mafia, ladruncoli, o collezionisti seriali?

Quando si sente parlare di opere trafugate, molto spesso si pensa ad un gesto occasionale, magari a cura di balordi o inconsapevoli ladruncoli, che con poca esperienza arraffano alla meglio quello che capita sotto mano.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.