Bucalo (FdI): "Togliere il pedaggio di Villafranca, Toninelli batta un colpo" :ilSicilia.it
Messina

L'INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Bucalo (FdI): “Togliere il pedaggio di Villafranca, Toninelli batta un colpo”

di
5 Agosto 2019

L’on. Ella Bucalo, di Fratelli d’Italia, ha presentato un interrogazione al ministro delle infrastrutture, Danilo Toninelli, relativo allo status dei pedaggi sulla Palermo – Messina: “E’ strano come il ministro Danilo Toninelli dimentichi sempre nel cassetto le interrogazioni che riguardano la Sicilia“, ha dichiarato la rappresentante del partito di Giorgia Meloni alla Camera.

Facendo seguito ad una mozione depositata presso l’Ars, il Governo della Regione si era rivolto alla direzione generale delle concessioni autostradali del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, per autorizzare poi il CAS ad annullare il pedaggio di uno svincolo sulla A18. Come Fratelli d’Italia,  primo firmatario il capogruppo alla Camera On. Francesco Lollobrigida, abbiamo quindi presentato una interrogazione  – continua l’onorevole – per sapere quali iniziative di competenza il ministro intende assumere in riferimento alla decisione circa l’annullamento del pedaggio dello svincolo autostradale erroneamente definito Villafranca”.

Nell’interrogazione, – chiarisce la Bucalo – è specificato che la localizzazione della barriera uscita/entrata essendo nel comune di Messina (località Ponte Gallo di Orto Liuzzo – VI° quartiere della città), ricade nella decina di chilometri di tangenziale. Il costo del pedaggio per gli utenti, la maggior parte lavoratori, è di €1.20. L’interrogazione del 7 febbraio 2019 è ancora in attesa di risposta!“.

Non voglio infine entrare in sterili polemiche con alcuni esponenti del M5S che criticano a prescindere le iniziative dei deputati regionali di FdI, e mi riferisco alla mozione per la sospensione temporanea dei pedaggi sulla A18 e A20, ma vorrei ricordare che ad oggi il loro ministro è venuto in Sicilia solamente a fare passerelle e girare spot pubblicitari. I siciliani attendono con fiducia le cose concrete, come ad esempio, la riapertura del viadotto Himera sulla A19, crollato nell’aprile del 2015“, chiosa la deputata nazionale di Fratelli d’Italia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro