Bufera politica a Partinico, si dimette il sindaco De Luca :ilSicilia.it

L'annuncio del primo cittadino

Bufera politica a Partinico, si dimette il sindaco De Luca

di
3 Maggio 2019

Bufera politica a Partinico, centro del Palermitano. Il sindaco Maurizio De Luca si è dimesso dalla carica di primo cittadino. De Luca ha trasmesso la comunicazione al segretario comunale.

De Luca ha voluto commentare le proprie dimissioni “Ricordo le parole dette poco dopo l’omicidio di Aldo Moro: ‘questo Paese non si salverà’ – ha affermato De Luca – Sono sereno ho fatto tutto il possibile per risollevare le sorti del mio comune“.

Sono venute meno le condizioni politiche originarie che mi avevano fatto decidere di accettare un impegno che sapevo essere gravoso ma necessario – ha detto De Luca – Sono stato ai patti, ma oggi lo scenario mi impone una decisa presa di posizione dato il clima che rende ingovernabile il difficile, necessario e improcrastinabile processo di cambiamento, di cui questo comune, invece, necessita“.

De Luca fu eletto meno di un anno fa, trionfando al ballottaggio con il 64,04% contro il 34,97% del suo rivale, Pietro Rao. Fu appoggiato da Rete Civica per De Luca sindaco, #DiventeràBellissima, Idea Sicilia, Udc e Forza Italia. Poi sono arrivate le grane, dal dissesto finanziario all’approvazione dell’aumento delle aliquote Tari, fino alla bocciatura in consiglio comunale – due volte – della la delibera per l’esternalizzazione dei servizi della casa di riposo comunale canonico Cataldo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.