13 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.17
Palermo

all'interno della mostra "Frida Kahlo – I Colori dell'anima"

Buon compleanno Frida: a Palazzo Zingone un omaggio alla grande artista messicana

4 Luglio 2019

Era il 6 luglio 1907 quando Magdalena Carmen Frida Kahlo y Calderón nasceva a Coyoacán: in occasione della ricorrenza del compleanno nell’ambito della mostra “Frida Kahlo – I Colori dell’anima“, a cura di Ezio Pagano e Alejandra Matiz, e di Maria Rosso per la sezione multimediale, già inaugurata a Palazzo Zingone Trabia (via Lincoln, 47 Palermo), l’Associazione artistico culturale Frida Kahlo di Palermo propone un evento di celebrazione della grande artista messicana, divenuta icona del Messico con il suo stile di vita e arte.

Frida Kahlo

La performance a lei dedicata condurrà il visitatore in un viaggio senza tempo per conoscere Frida Kahlo non solo nel suo animo di artista, ma anche in quello di donna fragile e coraggiosa al tempo stesso che ha affrontato il martirio della malattia e dell’immensa e struggente passione per il marito Diego Rivera, il grande muralista messicano, alla cui ombra e sotto la cui guida ha vissuto sempre.

Frida è la sua malattia, Frida è Diego, “diversità nell’unità.

Ci si potrà immaginare di ricevere un invito a casa di Frida Kahlo: ad attenderlo ci sarà la Calavera Catrina, personaggio tradizionale messicano, che nel suo abito bianco accompagnerà i visitatori tra le stanze della mostra a conoscere i particolari della biografia della Kahlo.

In ogni stanza una “Frida” prenderà vita per mostrare, invece, l’anima della donna attraverso le sue poesie: la vera anima verrà mostrata così come ha voluto fare nei suoi diari. Alla fine del viaggio la stessa Calavera Catrina racconterà il suo modo di vedere Frida con il testo “La Calavera que envuelve una bomba“; sarà possibile, inoltre, ammirare l’ esposizione temporanea del quadro “Resilienza” di Sara Mineo, vincitore della III edizione del concorso pittorico Mi Frida.

In programma visite guidate sabato 6 luglio: due turni mattutini, ore 11 e 12, e due turni pomeridiani, ore 18:30 e ore 19:30. Biglietti: 10 euro adulto, 5 bambino (ingresso solo su prenotazione; informazioni e prenotazioni tel. 3286330902; email  fridakahlopalermo@gmail.com).

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.