Buoni spesa "Insieme per Palermo": gli ex rosanero raccolgono 210mila euro :ilSicilia.it
Palermo

in partnership con Fondazione Sicilia e da Coop Alleanza 3.0

Buoni spesa “Insieme per Palermo”: gli ex rosanero raccolgono 210mila euro

di
22 Aprile 2020
Ha raggiunto quota 210mila euro “Insieme per Palermo, la raccolta fondi in favore delle famiglie bisognose promossa da un gruppo di ex calciatori del Palermo in partnership con Fondazione Sicilia e da Coop Alleanza 3.0.
Dopo la consegna, a ridosso di Pasqua, di 50mila euro di buoni spesa, stamattina, alla Coop di via Alessio Di Giovanni sono stati distribuiti a Caritas, Banco alimentare e Banco delle opere di carità altri buoni per un valore di 130mila euroUn importo a cui Coop Alleanza 3.0 ha aggiunto altri 18mila euro in merce e in buoni spesa.
Il presidente di Fondazione SiciliaRaffaele Bonsignore, haconsegnato i buoni al vicedirettore della Caritas diocesana, don Sergio Ciresi, al presidente di Banco Alimentare della Sicilia Occidentale, Santo Giordano, e al presidente del Banco delle Opere Alimentari, Nelli Palazzo.
Consegna buoni SPESA INSIEME PER PALERMO“Con Insieme per Palermo abbiamo aiutato finora più di 2500 famiglie – commenta il calciatore Federico Balzaretti – a cui si aggiungeranno i destinatari di quest’altra donazione. È un traguardo importante e voglio ringraziare i nostri partner: Fondazione Sicilia e Coop Alleanza 3.0, che hanno lavorato senza lesinare tempo né energie. Ma soprattutto un grazie infinito va a che ha contribuito anche con un piccolo gesto in sostegno di chi in questo momento è in difficoltà”.
A Balzaretti fa eco un’altra gloria del PalermoJavier “Flaco” Pastore: “Sono felice che la nostra iniziativa possa essere d’aiuto per affrontare un momento così difficile. Mando a Palermo un abbraccio, e grazie di cuore a tutti quello che stanno collaborando alla riuscita di questo progetto”.
Consegna buoni SPESA INSIEME PER PALERMOUn entusiasmo condiviso da un altro ex giocatore del Palermo,Josip Iličić: “In questo momento, niente è più bello dell’aiuto reciproco. I risultati raggiunti finora ci rendono orgogliosi e ci fanno venire voglia di raggiungerne altri. Non ci fermiamo!”.
Una gara di solidarietà che noi riguarda soltanto Palermo. Oggi Fondazione Sicilia ha anche effettuato un bonifico di 100mila euro a supporto della campagna Catania aiuta Catania, per l’acquisto e la consegna di generi alimentari a chi in questo momento si trova in difficoltà.
“Nel fronteggiare l’emergenza coronavirus, abbiamo pensato a tutta la Sicilia – osserva Raffaele Bonsignore, presidente di Fondazione Sicilia – in linea con la filosofia che adottiamo da sempre. La nostra isola, tutta, è un territorio straordinario, pieno di risorse naturali e artistiche e di uomini di cuore e talento. Lo dimostrano le donazioni, ma anche il fatto che tutti, ciascuno con le proprie possibilità, si sono adoperati per fare fronte comune contro la crisi economica”.

LEGGI ANCHE:

http://www.ilsicilia.it/insieme-per-palermo-donati-alla-caritas-buoni-spesa-per-50mila-euro/
© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.