Buono-sano-è-il-miele-siciliano :ilSicilia.it

Monitoraggio dello Zooprofilattico

É buono, è sano, è il miele siciliano

di
12 Dicembre 2016

Il miele siciliano è sicuro, non contiene pesticidi e metalli pesanti. E’ quanto emerso dai risultati delle analisi di laboratorio contenuti in un piano di monitoraggio regionale, effettuato dall’Istituto zooprofilattico siciliano e concordato con l’assessorato alla Salute.

“Nei tanti campioni esaminati non è  emersa alcuna sostanza nociva, in alcuni solo una presenza molto bassa di pesticidi e metalli pesanti”, spiega Antonio Vella, dirigente responsabile del laboratorio Residui dell’area Chimica e Tecnologie alimentari dell’Izs.

Il piano di monitoraggio nasce dalla considerazione che l’inquinamento può essere valutato sia con metodologie strumentali, sia attraverso bioindicatori animali e vegetali: in quest’ambito l’ape è un sensore viaggiante, riveste in Italia da più di vent’anni un ruolo primario ed è considerata un ottimo bioindicatore. Volando e impollinando i fiori, infatti, l’ape può prelevare sostanze inquinanti, si contamina a sua volta e torna nella sua nicchia, diventando un possibile campione da sottoporre alle analisi di laboratorio.

In Sicilia (monitorate aree rappresentative delle nove province e delle Isole minori) su un totale di 619 esami e 330 campioni – distinti in 110 tipi di api, 130 di miele e 90 di favo-covata, prelevati da 80 centraline – solo 4 esami sono risultati positivi ai pesticidi (neonicotinoidi), nei limiti comunque consentiti dalla legge, mentre 41 esami hanno rilevato la presenza di tracce di metalli pesanti (piombo e cadmio) negli alveari installati in prossimità delle aree industriali di Gela, Priolo e Milazzo, e di insediamenti urbani molto popolosi (Palermo e Agrigento); inoltre, 476 esami sono risultati negativi, 102 invece non eseguibili.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin