Buono Spesa, sindaco Pogliese avvia consegna delle Card a domicilio | VIDEO :ilSicilia.it
Catania

A Catania

Buono Spesa, sindaco Pogliese avvia consegna delle Card a domicilio | VIDEO

di
22 Aprile 2020

Guarda il video in alto

E’ scattata oggi la consegna delle prime card a domicilio dei beneficiari del Buono Spesa, a seguito del completamento della verifica dei requisiti operata dalle assistenti sociali comunali, sulle 16183 domande presentate.

Stamattina il sindaco Salvo Pogliese si è recato nella sede della Protezione Civile comunale per l’avvio, a cura dei dipendenti comunali e dei gruppi di volontariato, del recapito a domicilio ai primi 936 beneficiari della Card, che si aggiungono agli oltre duemila già utilizzatori del buono spesa, attivato tramite App nello smartphone personale.

Questo della consegna a domicilio dei cittadini, è un sistema già collaudato con la consegna di 4 mila pacchi spesa, avvenuta nei giorni scorsi grazie allo straordinario successo della raccolta Catania aiuta Catania – ha detto il sindaco Salvo Pogliese -. Entro questa settimana, grazie alla consegna delle Card, stimiamo di arrivare a 4.000 utilizzatori del buono spesa sui 6.398 fino a questo momento aventi diritto, un successo organizzativo e di mobilitazione dal valore eccezionale che ci consente di aiutare le famiglie in difficoltà”.

Ai destinatari  dei Buono Spesa, che vengono preventivamente avvisati con sms, la Card verrà attivata entro tre giorni del recapito a domicilio del documento, che fino a quel momento non potrà essere speso per garantire la sicurezza dell’avvenuta consegna al legittimo beneficiario. Nei prossimi giorni, con la prosecuzione dell’attività di verifica e riscontro delle domande, verranno consegnate le altre Card.

Voglio pubblicamente elogiare i funzionari dei servizi sociali e l’assessore Giuseppe Lombardo -ha aggiunto il sindaco – per il grande lavoro che stanno svolgendo, senza risparmio di energie e con una straordinaria efficienza amministrativa e rigore, con uno sforzo corale che ci sta permettendo di dare risposte rapide e concrete ai cittadini”.

Il sindaco Pogliese durante la sua visita dei locali comunali della protezione civile di Nesima, affiancato dagli assessori Porto e Parisi e dal capo di gabinetto Ferraro, si è soffermato a ringraziare gli operatori e i volontari che stanno svolgendo “un pregevole lavoro di assistenza alla popolazione, avvicinando il Comune ai cittadini, in un momento di straordinaria emergenza”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.