"Bus e tram con pochi passeggeri a Palermo", Bruxelles bacchetta Orlando :ilSicilia.it
Palermo

la relazione della Corte dei Conti Ue

“Bus e tram con pochi passeggeri a Palermo”, Bruxelles bacchetta Orlando

di
3 Marzo 2020

I progetti cofinanziati dall’Ue a Napoli e Palermo per aumentare l’uso dell’autobus e del tram hanno “subito notevoli ritardi”. E una volta che “i progetti sono stati completati, il numero effettivo di utenti è risultato significativamente inferiore a quello programmato“.

A metterlo nero su bianco è la Corte dei Conti Ue che in una relazione sulla mobilità sostenibile, redatta dopo aver visitato 8 città in quattro Paesi europei (Italia, Spagna, Germania e Polonia), bacchettano la Giunta Orlando.

Tram Palermo-Linee-Amat-eds-biglietti
FOTO © D.G.

A Palermo, i revisori hanno esaminato la costruzione della linea del tram e l’acquisto di autobus nuovi, con 137 e 11 milioni di euro stanziati (103 e 8 dall’Ue). Nonostante l’acquisto di nuovi bus, inoltre, sia nel capoluogo campano che in quello siciliano l’età media del parco vetture è aumentata dal 2013 al 2018 da 12,1 a 13,4 anni per Napoli e da 10,3 a 12,4 anni per Palermo. In generale, sottolineano i revisori Ue, nonostante i finanziamenti Ue nelle città europee non c’è stata “riduzione significativa nell’uso dell’automobile e l’inquinamento in molte città tuttora supera i limiti di sicurezza”.

Insomma nuove grane per l’assessore alla Mobilità Giusto Catania e per il sindaco Orlando.

Il MIT lo scorso 18 dicembre ha bocciato il progetto delle nuove linee tram D-E-F-G, dando tempo fino al 30 aprile per integrare i documenti tecnici. A Palazzo delle Aquile hanno meno di due mesi per convincere il Ministero dei Trasporti e l’Europa che il progetto delle nuove linee di tram è valido e conveniente.

 

 

LEGGI ANCHE:

Nuove linee Tram: tre mesi per sperare, ecco perchè Palermo rischia di non ottenere i fondi

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per