Caccia militare sorvola i cieli di Gela: si ipotizza un test radar a bassa quota :ilSicilia.it
Caltanissetta

IL FATTO

Caccia militare sorvola i cieli di Gela: si ipotizza un test radar a bassa quota

di
11 Maggio 2022

Nella mattinata di ieri un fortissimo rombo ha squarciato il cielo di Gela. Un velivolo militare, si ipotizza un caccia ricognitore, ha sorvolato la zona a bassa quota, intorno alle 10.30. Rispetto a come avverrebbe durante le semplici missioni di routine, l’aereo era uno solo e non  in coppia o in squadriglia.

Dunque nessun pericolo e nessun allarme. Gela, infatti, è spazio aereo militare e a 22 chilometri c’è la più importante base radio europea delle forze Nato, il Muos di Niscemi. A Sigonella, in territorio di Lentini, 75 chilometri a est di Gela, sorge l’aeroporto militare ‘Cosimo Di Palma’, sede operativa del 41° Stormo Antisom dell’Aeronautica Militare e base Nato del Mediterraneo.

L’aereo era probabilmente un caccia intercettore Eurofighter ‘Typhoon’ decollato poco prima dalla base di Sigonella. L’aeroporto militare siciliano resta al centro di operazioni militari Nato nel teatro ucraino. Un Boeing ‘P-8A Poseidon’, velivolo da pattugliamento ma in grado di armarsi in funzione antinave, è decollato a inizio settimana alla volta del Mar Nero. Italmilradar ha anche dato notizia di un drone, decollato a inizio settimana, un Callsign «Forte 12», che per 14 ore è rimasto in volo nell’area. Le fonti di Open source intelligence (Osint) riferiscono anche dei voli di aerei CP-140 ‘Aurora’, da pattugliamento, che mostra diversi tecnici impegnati nella preparazione del velivolo nell’ambito dell’operazione Reassurance contro “l’aggressione russa nella regione”.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Cronaca

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.