Cade dalla moto e si schianta contro un camion: incidente mortale nel Trapanese :ilSicilia.it
Trapani

ieri notte in contrada Spagnola

Cade dalla moto e si schianta contro un camion: incidente mortale nel Trapanese

di
21 Giugno 2019

Il giovane Emanuele Giangrande, 30 anni, di Marsala, è morto, nella tarda serata di ieri, in un incidente stradale sulla provinciale 21 che collega Marsala a Trapani.

Era alla guida una moto di grossa cilindrata, una Kawasaki Ninja, e nei pressi di contrada Spagnola, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo.

Il ragazzo è scivolato per circa cento metri sull’asfalto per poi schiantarsi contro un autocarro che sopraggiungeva dalla direzione opposta. L’autista del mezzo pesante avrebbe tentato di evitare l’impatto, ma non c’è riuscito. Sull’esatta dinamica indagano le forze dell’ordine, ma dai segni della lunga frenata sull’asfalto si intuisce che la moto andava a forte velocità.

Su Facebook, appena quattro giorni fa, la vittima scriveva questo post: «Di solito la stagione estiva dovrebbe essere la più bella… ma così… così no!!!».

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.