Cade il governo gialloverde. Elezioni a giugno. Di Battista candidato premier per i grillini :ilSicilia.it

salvini definisce il reddito di cittadinanza "una gran minchiata"

Cade il governo gialloverde. Elezioni a giugno. Di Battista candidato premier per i grillini

1 Aprile 2019

Alla fine hanno tirato tanto la corda che si è spezzata. Ieri si è consumata l’ennesima lite nel governo gialloverde fra Salvini e Di Maio ed è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. All’origine, la frase del leader leghista sul reddito di cittadinanza da lui definita in un’intervista “una gran minchiata”. Frase decisamente poco tenera all’indirizzo del cavallo di battaglia grillino, che ha fatto andare su tutte le furie il capo dei cinquestelle e a farne le spese è stato il governo del povero Giuseppe Conte.

In poche ore, il premier è stato costretto a rimettere il mandato nelle mani del Capo dello Stato, per l’evidente mancata tenuta della maggioranza che lo sosteneva.

E così, il presidente della Repubblica non ha potuto far altro che prendere atto della fine del governo e proporre una data per le prossime elezioni politiche, che saranno il 16 giugno. Tramontato l’esecutivo gialloverde, si è già saputo che i pentastellati schiereranno Alessandro Di Battista candidato presidente del Consiglio (che ha deciso di revocare il già programmato viaggio in India e restare in Italia), mentre la Lega correrà con lo stesso Matteo Salvini, in una coalizione sovranista con Giorgia Meloni. 

Fra i candidati rispunta anche Silvio Berlusconi, ormai riabilitato e pronto a misurarsi con le urne, mentre indiscrezioni di palazzo vorrebbero l’ormai ex premier Conte pronto a entrare nel Pd: un colpaccio per Zingaretti che arruolerebbe l’ex avversario politico rimasto orfano dei due partiti che lo sostenevano.

Buon Primo Aprile a tutti… 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.