Calanna: "Contratto di rete turistica del gusto anche per le Eolie e Taormina" :ilSicilia.it
Messina

Il presidente del FAS (Federazione Agricoltori Siciliani)

Calanna: “Contratto di rete turistica del gusto anche per le Eolie e Taormina”

17 Aprile 2018

Incontro a Sant’Alessio Siculo (ME) con l’assemblea di Federalberghi della riviera ionica presieduta da Pierpaolo Biondi e alla presenza di Federalberghi di Taormina, presieduta da Italo Mennella e di Federalberghi isole Eolie presieduta da Christian Del Bono.

Erano presenti anche il Gal Taormina-Peloritani, la presidente del distretto turistico Termale Siciliano e il sindaco di Sant’Alessio.

«A loro – spiega Francesco Calanna, presidente del FAS (Federazione Agricoltori Siciliani) – ho illustrato l’esperienza del contratto di rete turistica del gusto e dell’accoglienza Nebrodi e assieme abbiamo ragionato di replicare questa innovativa aggregazione anche nei territori da loro rappresentati. L’altro tema trattato è stato il contratto d’aria gestito da Invitalia e la possibilità di sviluppare due analoghe iniziative progettuali nell’area Taorminese e nell’area Nebroidea. La rete è anche questo: cooperazione tra territori per mettere in atto processi virtuosi di sviluppo economico compatibile e sostenibile».

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.