Calcio: altro rinvio per il Palermo, salta anche la sfida contro il Catanzaro :ilSicilia.it
Palermo

SI GIOCA IL 4 NOVEMBRE

Calcio: altro rinvio per il Palermo, salta anche la sfida contro il Catanzaro

di
22 Ottobre 2020

La Lega Pro ha accettato la richiesta del Palermo di rinviare la prossima partita con il Catanzaro.

La partita, prevista inizialmente per domenica 25 ottobre, è stata quindi posticipata al 4 novembre. La traslazione del match si è resa necessaria a causa del cluster di coronavirus scoppiato nello spogliatoio rosanero. Una situazione non proprio facile per gli uomini di Boscaglia, che si ritroveranno ad affrontare, almeno sulla carta, tre match nel giro di sette giorni (Potenza, Viterbese e Catanzaro).

Si aspettano invece notizie relativamente al recupero dell’incontro contro la Turris. Proprio sul match non disputato contro i rosanero, il club campano ha sottolineato il proprio disappunto sul modo in cui sono andate le cose.

IL COMUNICATO

Preso atto dell’istanza documentale ritualmente presentata dalla società Palermo ai sensi del punto 4 delle “DISPOSIZIONI GARE LEGA PRO – EMERGENZA COVID-19” di cui al Com. Uff. n. 54/L del 6 ottobre 2020, la Lega dispone che la gara Catanzaro-Palermo, in programma domenica 25 Ottobre 2020, Stadio “Nicola Ceravolo”, Catanzaro, venga posticipata, sentite le società, a MERCOLEDÌ 4 NOVEMBRE 2020 con inizio alle ore 17.30“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin