Calcio: Biancavilla-Palermo, la trasferta è a rischio. Atteso il parere dell'Osservatorio :ilSicilia.it
Palermo

FRA STASERA E DOMANI MATTINA

Calcio: Biancavilla-Palermo, la trasferta è a rischio. Atteso il parere dell’Osservatorio

di
7 Ottobre 2019

Brutta tegola per i tifosi del Palermo in vista della prossima trasferta in casa del Biancavilla, valevole per la settima giornata del campionato di Serie D – Girone I. Al momento, la vendita dei biglietti per il settore ospiti risulta sospesa, in attesa che l’Osservatorio sulle manifestazioni sportive si esprima sulla pericolosità dell’incontro.

Infatti, secondo quanto comunicato dall’Osservatorio in una nota ufficiale, “gli incontri di calcio Biancavilla-Palermo e Messina-Marsala..connotati da alti profili di rischio, sono rinviati alle valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ai fini dell’individuazione di misure di rigore. Contestualmente, si dà mandato alla leghe competenti di interessare le società organizzatrici di non avviare la vendita dei tagliandi, rispettivamente, per i residenti nelle province di Palermo e Trapani“.

Stadio Orazio Raiti, Biancavilla

In poche parole, a seguito del contemporaneo svolgimento di Catania-Picerno, la questura e gli organi competenti stanno facendo le opportune valutazioni dal punto di vista della sicurezza. Il capoluogo etneo si trova a soli 30 km di distanza del centro abitato di Biancavilla, il che potrebbe rappresentare un problema per l’ordine pubblico. Pertanto, l’Osservatorio dovrebbe prendere la decisione sull’ok o meno per la trasferta dei tifosi rosanero fra stasera e domani mattina.

Una cosa è certa. La partita si giocherà sicuramente allo stadio Orazio Raiti di Biancavilla, anche a causa delle mancanza di impianti più capienti nelle vicinanze. Lo stadio del comune etneo può ospitare circa un migliaio di tifosi in totale, con un settore ospiti che può contenere circa 200 persone. In caso di autorizzazione, i tifosi del Palermo che vogliono recarsi in trasferta dovranno quindi attrezzarsi per tempo per ottenere i tagliandi per assistere all’incontro.

Intanto, la società catanese ha indetto la giornata del tifo gialloblu, ovvero un evento nel quale la vendita dei biglietti sarà libera e non terrà conto degli abbonamenti stagionali già sottoscritti. I tifosi di casa potranno acquistare il proprio biglietto ad una cifra simbolica di 10 euro, nei due punti vendita indicati nella località etnea.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.