Calcio, il Palermo è al capolinea. Protesta dei tifosi davanti allo stadio :ilSicilia.it
Palermo

LA SERIE D SEMPRE PIU' REALISTICA

Calcio, il Palermo è al capolinea. Protesta dei tifosi davanti allo stadio

di
27 Giugno 2019

Sempre più nera la situazione del Palermo calcio, alla luce di quanto è successo, anzi non è successo, nel CdA di oggi. Il Consiglio d’Amministrazione, convocato ieri dal presidente Alessandro Albenese, si è tenuto oggi negli uffici di Sicilindustria in via XX Settembre, ma è stato clamorosamente disertato dai vertici societari. Lucchesi e Bergamo che hanno lasciato la città già nella serata di ieri, mentre dei fratelli Tuttolomondo, ovvero coloro i quali dovevano fornire al presidente Albanese gli estratti conto e le registrazioni dei pagamenti, nessuna traccia in città.

La dura e cruda realtà è che i pagamenti degli stipendi dei calciatori non risultano ad ora effettuati. In altre parole, è stata data conferma del sospetto che la questione fidejussione fosse soltanto la punta dell’iceberg contro cui si è schiantata la barca del Palermo calcio. Nel pomeriggio è atteso un comunicato dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori), a cui i giocatori del Palermo si sono rivolti per risolvere positivamente la situazione.

Curva Nord Inferiore 2Nel frattempo, allo stadio Renzo Barbera un centinaio di tifosi appartenenti alla Curva Nord Inferiore si sono riuniti per protestare nei confronti di una società assente. Diversi i cori contro gli attori di copertina degli ultimi giorni, ovvero i fratelli Tuttolomondo e Lucchesi, ma non è stato risparmiato nemmeno l’ex presidente e proprietario del Palermo, Maurizio Zamparini, reo a dire dei tifosi di aver lasciato la società nelle mani sbagliate.

Nel pomeriggio è attesa la conferenza stampa del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il quale rilascerà le proprie dichiarazioni sulla vicenda Palermo calcio. Ricordiamo che, nel caso in la società venga messa in liquidazione, il titolo sportivo tornerà nella mani del sindaco, il quale dovrebbe così indire un asta per cercare una nuova proprietà. Lo spettro della Serie D appare ormai una solida realtà, con diversi operatori di mercato che aspettano gli sviluppi per gettarsi sulla carcassa del povero Palermo Calcio.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin