15 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.58
Trapani

PROSSIMA SETTIMANA IL BIG MATCH CON LA JUVE STABIA

Calcio – Lega Pro: il Trapani stende la Viterbese, Siracusa corsaro a Lentini

1 Aprile 2019

Il Trapani vince e convince in casa con la Viterbese, imponendosi al Provinciale con il risultato di 2-0. Gli uomini di mister Italiano, già privi dell’infortunato Garufo, perdono anche Scrugli, sostituito al 7’ da Lomolino. Il Trapani si rivela più forte delle difficoltà e passa in vantaggio un minuto dopo con Nzola, vero mattatore dell’incontro. L’attaccante granata si libera in area, aggancia bene e calcia di sinistro, battendo sul secondo palo il portiere avversario Valentini.

Il Trapani immette la partita sui binari desiderati, con la Viterbese che non riesce a reagire. Al 37’ il Trapani raddoppia con Ferretti, bravo a sfruttare una ribattuta acrobatica di Valentini, su un tiro dalla sinistra di Nzola. L’attaccante granata stoppa in area e calcia di sinistro, battendo per la seconda volta il portiere laziale.

Il Trapani si porta così ad un solo punto dalla capolista Juve Stabia, fermata sullo 0-0 dal pericolante Bisceglie. I campani, nel big match promozione della prossima settimana, si ritroveranno senza Mezavila e l’ex rosanero Vitiello, espulsi nel concitato finale di gara.

Nel derby siciliano, il Siracusa riesce ad imporsi sulla Sicula Leonzio per 2-1, allontanandosi dalla zona play-out e portandosi a +3 sul Bisceglie, terz’ultimo in classifica. Mattatore del match si rivela Federico Vasquez, attaccante classe 93 ed autore di una splendida doppietta. Il vantaggio siracusano arriva al 7’ con un tiro meraviglioso di Vazquez, il quale calcia di collo pieno da 25 metri e batte l’incolpevole Pane.

Il raddoppio del Siracusa arriva al 53’. Cross dalla destra di Daffara e colpo di testa vincente di Vazquez, che porta gli ospiti sul 2-0. La Leonzio si sveglia solo nell’ultimo terzo di gara, con Miracoli che accorcia le distanze al 74’ per i padroni di casa, battendo di testa il siracusano Crispino. Per il Siracusa sono tre punti pesantissimi, mentre per la Leonzio arriva la seconda sconfitta di fila, con un solo punto nelle ultime tre gare.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Lavori “like”

Sono sempre affascinato dalle discussioni che nascono quando il tema riguarda la trasformazione della propria città. Molto spesso si cade nella trappola di far diventare politica tutto quanto accade attorno a noi
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Redistribuzione dei migranti? l’Ue fa ciao ciao all’Italia

L'accordo di Malta sull’immigrazione che era stato salutato con toni trionfali da tutto l'asse del governo giallorosa, dal ministro dell'Interno Lamorgese, da Giuseppe Conte e dal Pd, è carta straccia o quasi. Il Consiglio europeo dei ministri degli Interni Ue che si è riunito a Lussemburgo non l'ha ratificato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.