Calcio, Lo Presti e Morgana (LND Sicilia) sulla riforma dei campionati: "Cento squadre pro sono troppe" :ilSicilia.it

A SOSTEGNO DELLE PAROLE DI COSIMO SIBILIA

Calcio, Lo Presti e Morgana (LND Sicilia) sulla riforma dei campionati: “Cento squadre pro sono troppe”

di
22 Maggio 2020

Continua a tenere banco l’idea di una riforma dei campionati di calcio.

A seguito del Consiglio federale della FIGC, che ha determinato lo stop ai tornei di D e la prosecuzione di quelli professionistici, crescono a breve e lungo termine le possibilità di un sistema di riforme per il calcio italiano.

LE PAROLE DI SANTINO LO PRESTI

Santino Lo Presti – Presidente LND Sicilia

Intervenuto ai nostri microfoni, il presidente della LND Sicilia Santino Lo Presti, ha promosso questa possibilità.

L’idea del semi-professionismo in Serie C può andare. La verità è stata palesata dal presidente Sibilia: non possiamo reggere 100 società professionistiche. Sicuramente sul tema bisognerà trovare soluzioni sostenibili. E’ chiaro che servirà tempo e soprattutto un confronto fra le parti chiamate in causa. Ma da alcuni eventi, si possono creare grandi possibilità. La riforma dei campionati è un progetto di cui si discuterà per il 2021“.

Il presidente della LND Sicilia interviene anche sulla ripresa dei campionati di Serie C. “E’ una soluzione credibile. La Serie C probabilmente sceglierà di non ripartire e probabilmente si limiterà ai play-off e ai play-out. Le scelte appartengono al sistema, in questo caso alla FIGC, e non alle leghe. Si sta lavorando ad un’intesa, valutando anche le proposte dei medici sportivi“.

SULLA STESSA LINEA SANDRO MORGANA

Sandro Morgana – vicepresidente LND Sicilia

Sulla stessa corrente di pensiero, il vice-presidente della Lega Nazionale Diletttanti – Sicilia, Sandro Morgana.

Questo ragionamento sulla riforma dei campionati è una cosa proiettata nel tempo, vedremo i risultati. Sibilia lo ha detto, 100 squadre professionistiche sono troppe. Dobbiamo diminuire questo numero ed adeguarci agli standard europei“.

La chiusura dei campionati di Serie D era nell’aria, se lo aspettavano tutti. Lega Serie D e la LND nel suo complesso dovranno disputare le competizioni tutelando la salute e la sicurezza degli atleti. La sfida sarà trovare condizioni di compatibilità sostenibili“.

Intanto, dobbiamo lavorare per trovare occasioni per aiutare le società, che sono in questo momento in difficoltà“, chiosa Morgana.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin