Calcio, Mirri scrive a Musumeci: "Riapriamo il Barbera a un pubblico adeguato" | LA LETTERA :ilSicilia.it
Palermo

IL PRESIDENTE DEL PALERMO SCRIVE AL GOVERNATORE

Calcio, Mirri scrive a Musumeci: “Riapriamo il Barbera a un pubblico adeguato” | LA LETTERA

di
29 Settembre 2020

Il presidente del Palermo calcio Dario Mirri ha scritto una lettera aperta al governatore della Regione Siciliana Nello Musumeci. La missiva ha ad oggetto la possibilità di riaprire parzialmente al pubblico lo stadio Renzo Barbera.

LA LETTERA

Egregio Presidente,

al fine di evitare distorsioni della concorrenza ed alterazioni delle competizioni, in coerenza, peraltro, con i provvedimenti adottati in altre Regioni a favore della presenza di pubblico sugli spalti degli stadi dei campionati di ogni ordine e grado oltreché al recente parere favorevole della Commissione Tecnica Scientifica, con la presente si chiede l’autorizzazione a far partecipare il pubblico – in numero adeguato rispetto alla capienza dello Stadio Renzo Barbera – anche alle nostre prossime gare di campionato.

Per evitare rischi di diffusione del contagio, assicureremo che:
– la distribuzione dei titoli di accesso avvenga soltanto per via telematica. Chiedendo ai beneficiari di compilare anche una idonea autocertificazione;
– siano messi a disposizione biglietti riferiti a sedute intervallate affinché sia garantito il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza;
– sia rispettato l’obbligo dell’uso delle mascherine dal momento dell’ingresso e per tutto il periodo di permanenza nell’impianto;
– al momento dell’entrata nello stadio, a tutti sia rilevata la temperatura corporea;
– sia installato un congruo numero di colonnine con liquido igienizzante per le mani.

Si resta ovviamente a disposizione per ogni eventuale suggerimento od integrazione dovesse pervenire dagli Organismi che Ella volesse incaricare di verificare l’adeguatezza delle iniziative ipotizzate.

Confidando in un positivo accoglimento della presente istanza, porgiamo i nostri più

Distinti saluti,
Dario Mirri

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin