Calcio: Palermo cavallo da tiro lungo, si aspetta solo il fantino :ilSicilia.it
Palermo

PROVA DI ORGOGLIO, MA IL GIOCO CONTINUA A LATITARE

Calcio: Palermo cavallo da tiro lungo, si aspetta solo il fantino

di
10 Febbraio 2020

Il Palermo porta a casa tre punti fondamentali contro la Cittanovese ed allunga così a +7 sul Savoia.

Se si dovesse riassumere la partita di ieri in una sola frase, questa ne sarebbe la sintesi. Volendo invece approfondire i contenuti della sfida del “Morreale-Proto”, faremo quello che gli americani chiamano sandwich del complimento, ovvero alterneremo ciò che si è visto di buono e ciò che è andato un po’ meno bene.

PREPARIAMO QUESTO SANDWICH

Partendo dalle cose positive, la formazione rosanero si è dimostrata un gruppo forgiato su forti valori caratteriali, che tende a dare di più nei momenti di difficoltà. Se vai sotto dopo tre minuti, è difficile non perdere la testa. Ma il Palermo si è fatto furbo e si è soprattutto avvalso delle sue individualità, leggasi Felici e Floriano. Giocatori fuori categoria che fanno la differenza in questo campionato e che stanno decidendo il Girone I.

Cittanovese-PalermoUn cavallo da tiro lungo quello rosanero, anche se sarebbe più giusto, volendo parafrasare la stagione palermitana in chiave ippica, parlare di un cavallo quasi “scosso”.

Il Palermo vince ma non convince, una frase che si è sentita spesso nelle ultime settimane. Manca una vittoria limpida, netta, che non lasci la porta aperta a critiche del post partita. Per far ciò serve un gioco, serve la mano dell’allenatore, di Rosario Pergolizzi.

I calabresi sono stati superiori per buona parte del primo tempo ed hanno tenuto testa ai rosanero nella ripresa, salvo poi subire il gol partita da Peretti. Le vittorie conseguite dalla compagine siciliana sono come la scopa con la quale si mette la polvere sotto il tappeto. Si gioca su invenzioni dei singoli o su palle inattive, senza alcuna armonia fra i reparti.

Complice l’assenza di Crivello, la difesa ieri ha subito parecchio. Pergolizzi dovrà riflettere molto sulle sue scelte e sulle sue convinzioni, anche in vista della prossima stagione.

UNA PARTITA DI GRINTA E DI TENSIONE AGONISTICA, FORSE TROPPO

Ma si sa, come è avvenuto in diverse edizioni del “Palio di Siena”, anche un cavallo “scosso” può vincere la corsa e il Palermo sembra ben lanciato nell’impresa. Buona la prova di Langella, apparso in palla nell’ultimo periodo e a segno 3 volte nell’ultimo mese. Grinta e carattere da vendere, così come dimostrato dal resto della squadra. Forse un po’ troppa quella di Lancini, all’ennesimo cartellino stagionale.

Una tensione, dicevamo, evidente e che si è fatta vivida in corrispondenza dei due gol giallorossi. Uno stato di apprensione evidente anche nella passeggiata quasi frenetica del presidente Mirri a bordocampo, il quale è poi esploso di gioia sul finale di partita.

Nel calcio, lo diciamo sempre, contano i punti, quelli che non ha fatto il Savoia nell’ultimo periodo. Al di là delle sterili polemiche che da settimane tengono banco in terra campana, il Palermo si sta dimostrando un cavallo di razza, da tiro lungo. La continuità in un campionato è tutto e i rosanero ne hanno da vendere. Adesso la testa deve andare subito al Biancavilla, avversario ostico e già capace di fermare la compagine palermitana in Coppa Italia.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.