Calcio, Palermo: il centro sportivo a Piana si farà? L'intervista al sindaco Rosario Petta :ilSicilia.it
Palermo

INDIVIDUATA L'AREA

Calcio, Palermo: il centro sportivo a Piana si farà? L’intervista al sindaco Rosario Petta

di
20 Giugno 2020

Realizzare il centro sportivo del Palermo a Piana degli Albanesi?

Questo è uno dei quesiti che balena nella testa dei tifosi rosanero da qualche giorno. Fra uno scontro fra Mirri e Di Piazza e una polemica fra Sagramola e il comune di Palermo sull’onerosità eccessiva della convenzione del Renzo Barbera, il progetto continua infatti sotto traccia.

LE PAROLE DEL SINDACO ROSARIO PETTA

Abbiamo chiesto al sindaco del comune di Piana degli Albanesi Rosario Petta, se ci sono reali possibilità o meno di realizzazione del progetto.

Rosario Petta Piana Degli Albanesi
Rosario Petta, sindaco di Piana Degli Albanesi

Intanto, il fatto che il Palermo si sia interessato all’area, ha permesso di far conoscere diverse strutture sportive di cui, fuori da Piana degli Albanesi, non se ne conosceva l’esistenza – sottolinea il primo cittadino -. Molte persone conoscono il nostro comune principalmente o quasi esclusivamente per i cannoli. Piana degli Albanesi è molto di più e questa è un’occasione per dimostrarlo“.

Ci sono stati dei contatti con la dirigenza del Palermo. All’interno del nostro Piano regolatore generale (PRG), è presente un area destinata ad essere ‘zona sportiva attrezzata’. Abbiamo trasmesso tutta la documentazione necessaria ed attendiamo una loro risposta. Ci siamo aggiornati con il presidente Mirri alla prossima settimana“.

Il nostro comune presenta numerose strutture sportive adatte allo scopo. Nella parte bassa di Piana degli Albanesi, abbiamo un campo regolamentare in erba sintetica oggi oggetto di ristrutturazione delle tribune. Sempre nella stessa area, sono presenti un campo di calcetto, una piscina e una tendostruttura“.

A meno di un chilometro, sono presenti due strutture della città metropolitana di Palermo. Un centro tecnico di canottaggio e un dormitorio forestale da circa 60 posti“.

Il progetto di ristrutturazione sul campo in erba sintetica è stato fatto grazie ad un finanziamento dell’assessore allo Sport. Se il dialogo con il Palermo dovesse andare avanti, coinvolgeremo tutti i soggetti politici interessati, fra cui certamente la Regione Siciliana“.

Insomma, un area, quella di Piana degli Albanesi, fortemente competitiva dal punto di vista delle strutture sportive. Nei prossimi giorni è atteso un nuovo incontro fra l’amministrazione comunale e la società rosanero.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.