Calcio, Palermo: Mirri convoca l'assemblea dei soci, riunione il 9 giugno :ilSicilia.it
Palermo

ECCO GLI ARGOMENTI ALL'ORDINE DEL GIORNO

Calcio, Palermo: Mirri convoca l’assemblea dei soci, riunione il 9 giugno

di
1 Giugno 2020

Novità in casa SSD Palermo. Il presidente Dario Mirri, attraverso un comunicato ufficiale, ha convocato per il 9 giugno l’assemblea dei soci.

Al centro della riunione, verranno discussi i principali temi caldi degli ultimi giorni, fra cui le dimissioni da vice-presidente di Tony Di Piazza.

I TEMI DELL’ASSEMBLEA

Un incontro che sa di confronto fra le due anime di Hera Hora.

Nel testo, il dirigente rosanero infatti mette all’ordine del giorno la “divulgazione sui mezzi Social e di comunicazione, prima, dell’intenzione del sig. Tony Di Piazza di dismettere la quota di partecipazione nella controllante Hera Hora srl, poi, in merito alla capitalizzazione di quest’ultima e della controllata Palermo SSD arl: informazioni alla compagine sociale“.

Nell’assemblea, a cui parteciperanno anche i rappresentanti dell’azionariato popolare “Amici Rosanero”, verranno analizzati anche i rilievi di Tony Di Piazza in occasione dell’ultima riunione del 26 maggio.

Un confronto necessario in casa rosanero, dopo le vicissitudini societarie degli ultimi giorni.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per