Calcio, sconfitta in trasferta per il Trapani che perde contro la Viterbese :ilSicilia.it
Trapani

costa cara la chiusura difensiva nei minuti finali

Calcio, sconfitta in trasferta per il Trapani che perde contro la Viterbese

di
28 Marzo 2019

Il mercoledì di Coppa Italia si rivela amaro per il Trapani, sconfitto 1-0 in trasferta dalla Viterbese. Ai granata rimane solo un risultato utile, ovvero la vittoria, per agguantare la qualificazione e così raggiungere in finale il già qualificato Monza, riuscito nell’impresa grazie all’1-1 in casa del Vicenza.

Mister Italiano fa turn over in vista della prossima sfida di campionato, sempre con la Viterbese, lasciando fuori Evacuo dal match. La Viterbese parte meglio e al 6 minuto ha la prima occasione dell’incontro con Polidori, bravo ad inserirsi alle spalle dei difensori avversari, ma il suo tiro va alle stelle. Al 14° brutta tegola per il Trapani. Si fa male Garufo, al suo posto entra Scrugli.

Un minuto dopo ancora la Viterbese pericolosa, su un’azione di contropiede, con Zerbin che spreca da pochi passi, anche grazie all’ottima uscita di Ferrara.  Al 20° è Coda ad andare ancora vicino al gol per i laziali, ma la palla sorvola di poco sopra la traversa.

Al 27° arriva la prima occasione per il Trapani con Tagourerdeau, che calcia dai quaranta metri su una respinta lunga della difesa avversaria, ma la palla si spegne larga sul fondo.  Sul finire del primo tempo, Vandeputte ha l’occasione per sbloccare il risultato per i padroni di casa, ma calcia fuori di molto. Il primo tempo termina sullo 0-0.

La ripresa si apre con la prima vera palla gol per il Trapani, con Toscano solo in area che calcia a botta sicura ma Valentini in uscita compie un autentico miracolo e respinge. Il Trapani appare più equilibrato in campo, anche se continua a soffrire sugli esterni le avanzate avversarie.

Succede poco fino al 76°, quando Nzola viene imbeccato bene in velocità ma, lanciato a rete, sbaglia lo stop e sciupa tutto.  Al minuto 80°, su calcio d’angolo, Tsonev si trova sui piedi il pallone del vantaggio ma calcia scoordinato e la palla finisce sul fondo.

All’87° però il Trapani la combina grossa. Su un pallone vagante a centrocampo, il Trapani si fa trovare fuori posizione.  Tagourerdeau si fa anticipare da Polidori, il quale si invola sulla destra, mette la palla in mezzo per il subentrato Molinari che, da pochi passi, batte Ferrara e porta in vantaggio i laziali. Dopo il gol, la Viterbese si limita a gestire il risultato fino al fischio finale. Viterbese – Trapani finisce 1-0.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin