Calcio: secondo giorno di ritiro in casa Palermo. Boscaglia: "Vogliamo essere protagonisti" :ilSicilia.it
Palermo

LE PAROLE DEL TECNICO

Calcio: secondo giorno di ritiro in casa Palermo. Boscaglia: “Vogliamo essere protagonisti”

di
26 Agosto 2020

Il Palermo affronta il suo secondo giorno di ritiro a Petralia, in attesa di completare i suoi ranghi per la prossima stagione.

Le gambe sono ancora pesanti e le partitelle in famiglia si svolgono a ritmi abbastanza normali, ma non potrebbe essere altrimenti. Il lungo stop e il caldo estivo costituiscono elementi ostativi di non poco conto. C’è bisogno di rimettere in moto in motori e lo sa anche il tecnico Roberto Boscaglia che, intervenuti ai microfoni dei giornalisti in videoconferenza, ha analizzato il momento rosanero.

LE PAROLE DI ROBERTO BOSCAGLIA

L’impatto è stato buono – commenta il tecnico -. Abbiamo iniziato bene. Siamo ancora in pochi, dobbiamo ancora completare la rosa. Ma ritrovare il campo, ritrovarlo tutti insieme, questo è un buon punto di partenza. La squadra è ancora incompleta, ma bisogna dare il tempo alla società di completare la rosa. Non ci possiamo permettere il lusso di avere fretta. Bisogna prendere giocatori che aderiscono al progetto e accettino il nostro modo di lavorare”.

Il gruppo è alla base di ogni squadra di calcio e di ogni contesto lavorativo. La squadra è abbastanza affiatata. I primi giorni di lavoro sono sempre affascinanti, belli da vivere. Sono ragazzi con la testa a posto, con la voglia di lavorare e di farlo bene“.

Il tecnico è poi intervenuto sulle condizioni di Martinelli: “E’ una cosa che non sospettavamo, è un giocatore importante ma ancor prima è un ragazzo straordinario. Vedremo quello che succederà, anche se le notizie che arrivano non sono eccellenti“.

Boscaglia si è poi focalizzato sul possibile ruolo da terzino sinistro di Crivello, posto lasciato libero dalla cessione di Vaccaro e non ancora coperto. “Per il momento gioca lì, ma nel futuro dobbiamo prendere un laterale sinistro. Roberto è un giocatore esperto, che sarà utile in più ruoli durante la stagione. Per la stagione, abbiamo bisogno di due giocatori per ruolo, anche se poi sarà il campo a decidere come giocheremo“.

Infine una chiosa sul futuro campionato di Serie C, sul quale il tecnico gelese non ha dubbi: “Vogliamo essere protagonisti“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.