Calcio: un ponte fra Palermo e gli USA, si presenta la Ferraro New York City | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

PRIMA USCITA A VILLA NISCEMI

Calcio: un ponte fra Palermo e gli USA, si presenta la Ferraro New York City | VIDEO

di
21 Novembre 2019

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Un ponte fra Palermo e gli Stati Uniti.

Questa è la base del progetto della Ferraro New York City, formazione di calcio femminile presentata oggi a Villa Niscemi. La squadra palermitana partirà dall’Eccellenza, una categoria sotto la Ludos Palermo e la Sicula Leonzio Women, attualmente in Serie C.

IL PROGETTO: COME E’ NATO E COME SI SVILUPPERA’

Quella della Ferraro New York City è una favola che inizia con un incipit abbastanza triste. La compagine, guidata dalla capitana Federica Tantillo, si è improvvisamente ritrovata lo scorso anno senza una dirigenza, solamente con lo sponsor al fianco. E’ proprio grazie al provvidenziale aiuto della presidente Belinda Ferraro che è potuto nascere questo progetto.

La Ferraro New York City giocherà allo stadio di Altofonte, ma vi è in cantiere un progetto di condurre un tour itinerante all’interno della provincia di Palermo, al fine di pubblicizzare e promuovere il calcio femminile. Tale idea è stata appoggiata anche dal delegato provinciale del comitato paralimpico italiano, Stefano Saitta.

Un progetto ambizioso, che si scontra inevitabilmente con la carenza di impianti sul territorio siciliano. Sulla stagione che verrà, il vice-presidente Maurizio Pezzati ha voluto lanciare un messaggio alle proprie ragazze: “Giocate per divertirvi. Scendete in campo per la maglia ma soprattutto per voi stesse. Stasera è la festa delle ragazze, questa presentazione è dedicata a loro“.

Oltre a Maurizio Pezzati e Stefano Saitta, erano presenti la presidente Belinda Ferraro, il mister Giovanni Faraci, i vertici del dipartimento provinciale della Lega Nazionale Dilettanti e le ragazze della Palermo New York City.

Presente anche il segretario generale dell’USSI Sicilia Nino Randazzo, che ha annunciato una futura amichevole fra la compagine dell’Unione Stampa Sportiva e una rappresentativa di giornalisti americani.

Una curiosità: la società palermitana ha annunciato che, come premio promozione, pagherà un viaggio negli USA per seguire uno stage con la nazionale femminile americana.

Una delle compagini top a livello mondiale, con cui la presidente Belinda Ferraro ha annunciato la volontà di creare un ponte per far giocare un’amichevole con la rappresentativa femminile italiana.

LEGGI ANCHE

Calcio: il professionismo femminile non convince Sibilia, la replica di Antonella Licciardi

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin