Calcio, Virzì (Radio Reporter): “Evitiamo polemiche sui diritti radiofonici del Palermo, solo uniti si vince” :ilSicilia.it
Palermo

POLEMICA FRA I ROSANERO E IL GRUPPO RTA

Calcio, Virzì (Radio Reporter): “Evitiamo polemiche sui diritti radiofonici del Palermo, solo uniti si vince”

di
31 Agosto 2019

Filippo Virzì, Direttore Responsabile di Radio Reporter Notizie, prova a gettare acqua sul fuoco relativamente alla problema della distribuzione dei diritti radiofonici del Palermo calcio: “Stiamo seguendo con molta attenzione, in quanto anche noi radio privata, la polemica che si è innescata tra il gruppo RTA e il Palermo Calcio in merito all’attribuzione dei diritti radiofonici dei match dei rosanero.

Riteniamo che la sinergia fra le radio private sia indispensabile e determinante per il rilancio del nuovo Palermo, la nostra radio nel passato ha subito una sorta di esclusione ingiustificata nel far parte attiva delle testate giornalistiche accreditate, oggi le cose fortunatamente sono cambiate”.

Motivo per cui, – conclude il direttore di Radio Reporter – confidiamo nel buon senso del club Mirri-Di Piazza, gli stessi hanno sempre parlato di partecipazione e trasparenza, bene dimostriamolo allora per volare realmente in alto, anche Radio Reporter dalla sua frequenza cittadina 98,100 darà il suo contributo, il nostro invito alla nuova società per una comunione di intenti è prioritario, la buona riuscita di un servizio informativo dedicato ai tifosi del Palermo deve essere patrimonio comune, ovviamente sempre nel rispetto delle regole e delle normative vigenti, solo uniti si vince”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.