Caltanissetta, consegnati lavori su Sp 23, 24 e 38. Falcone: "Al via interventi da due milioni di euro" :ilSicilia.it
Caltanissetta

l'annuncio

Caltanissetta, consegnati lavori su Sp 23, 24 e 38. Falcone: “Al via interventi da due milioni di euro”

di
3 Novembre 2021

Partono gli interventi da due milioni di euro voluti dal governo Musumeci per risanare tre arterie della provincia di Caltanissetta. Questa mattina l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha preso parte, negli uffici del Genio civile, alla consegna dei lavori di manutenzione e risanamento delle Strade provinciali 23, 24 e 38, fondamentali per i collegamenti fra i centri del Vallone nisseno. Presenti il commissario del Libero Consorzio di Caltanissetta e ingegnere capo del Genio civile Duilio Alongi, tecnici e funzionari degli enti coinvolti, i deputati regionali Michele Mancuso e Ketty Damante, e le imprese aggiudicatarie dei lavori.

Sulla viabilità provinciale – dichiara l’assessore Falcone – ci siamo assunti la responsabilità di supportare le ex Province ridotte ai minimi termini, con ingenti fondi e progetti attesi da anni, benché ciò non fosse di nostra diretta competenza. Il Genio civile è stato protagonista di questi interventi, trasformandosi in braccio operativo della Regione su lavori pubblici e infrastrutture, grazie all’impegno di tutti i funzionari. Oggi il governo Musumeci investe ben due milioni di euro nel Vallone nisseno, recependo il grido d’aiuto di cittadini e imprese sul recupero di strade da lungo tempo prive di cura e manutenzioni”.

Per quanto riguarda la ripartizione dei fondi, destinati dalla Regione al Libero consorzio di Caltanissetta, ammonta a 800 mila euro il finanziamento per i lavori sulla Sp 23, via di collegamento tra Serradifalco, Montedoro e Mussomeli. Alla Sp 24, invece, sono stati stati destinati 600 mila euro per la manutenzione straordinaria del tratto fra la Sp 23 e Milena. Infine, sono previsti interventi di riqualificazione per altri 600 mila euro sulla Sp 38 Mussomeli-San Cataldo.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.