18 gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.30
caronte manchette
caronte manchette
Caltanissetta

"Chiederò risorse per intervenire sulle strutture vetuste e inadeguate"

Caltanissetta. Veneziano riconfermato segretario della Uilpa Polizia Penitenziaria

9 marzo 2018

Gioacchino Veneziano è stato riconfermato alla carica di segretario della Uil Pubblica Amministrazione  Polizia Penitenziaria. La decisione durante il congresso regionale che si è svolto a Caltanissetta.

L’intervento di Armando Algozzino

Veneziano ha una lunga esperienza sindacale alle spalle: ha ricoperto anche il ruolo di segretario generale della Uilpa di Trapani e sarà affiancato per i prossimi quattro anni dai colleghi Francesco Salotta, Paolo Duran, Marco Drago e Antonella Orlando.

A Francesco Barresi è stato assegnato dal Consiglio regionale, il ruolo di presidente della Uilpa Polizia Penitenziaria Sicilia. Al centro dei lavori, svoltisi alla presenza del segretario generale, Angelo Urso, e del segretario nazionale, Armando Algozzino, gli effetti della legge Madia, colpevole, secondo il sindacato, di avere eliminato 1.000 poliziotti in Sicilia e bloccato le assunzioni, provocando un ulteriore innalzamento dell’età media degli operatori della Polizia Penitenziaria.

Angelo Urso

“Produciamo sicurezza nelle carceri – spiega  Veneziano – ed è chiaro che, per garantire il ridimensionamento di  reati, evasioni ed eventi critici il dato anagrafico risulta fondamentale: se, da un lato, l’esperienza di un ultracinquantenne rappresenta un patrimonio prezioso, dall’altro occorre personale giovane a tutela dell’ordine. 

Durante il mio mandato – conclude – chiederò risorse per intervenire sulle strutture penitenziarie, molte delle quali sono vetuste e inadeguate”. Una necessità condivisa da tutti i segretari generali provinciali eletti nel corso dei congressi territoriali svoltisi nei giorni scorsi.

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Mafia, ladruncoli, o collezionisti seriali?

Quando si sente parlare di opere trafugate, molto spesso si pensa ad un gesto occasionale, magari a cura di balordi o inconsapevoli ladruncoli, che con poca esperienza arraffano alla meglio quello che capita sotto mano.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.