Cambi della guardia in Unicredit Agrigento. Bongiovì (FABI): “Si alle novità, ma nel rispetto dei ruoli” :ilSicilia.it
Agrigento

Staffette all'istituto di credito

Cambi della guardia in Unicredit Agrigento. Bongiovì (FABI): “Si alle novità, ma nel rispetto dei ruoli”

di
16 Dicembre 2019

Cambio di guardia in seno al Team HR Territory Sicilia di Unicredit, l’area commerciale di Agrigento a partire dal 1° gennaio 2020 sarà seguita da Luca Pullara (che continuerà a seguire l’area commerciale di Trapani) in sostituzione di Fabrizio Minnella il quale a sua volta continuerà a seguire le aree commerciali di Messina e Ragusa.

“La FABI desidera fare una nota d’apprezzamento per l’operato di Fabrizio Minnella con cui la FABI ha avuto sul campo un rapporto di stima, frutto di un confronto spesso serrato ma dentro il quale sono state trovate tutte le soluzioni idonee nell’interesse delle lavoratrici e dei lavoratori”. A dichiararlo è il coordinatore Fabi UniCredit Agrigento, Camillo Bongiovì.

“Ci auspichiamo che il nuovo responsabile HR dell’area commerciale di Agrigento, Luca Pullara, abbia la stessa sensibilità nell’affrontare le numerosissime criticità dell’Area di Agrigento – aggiunge Bongiovì – la Fabi geneticamente è sempre propositiva e pronta a collaborare con la forza delle proprie idee che l’hanno resa oggi l’organizzazione più rappresentativa nel settore bancario”.

“Nel rispetto dei ruoli, – conclude il sindacalista – saremo sentinelle del contratto nazionale e di tutti gli accordi firmati in UniCredit”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.