Cambio di podio alla Settimana di Musica Sacra: Gardiner sostituisce il Maestro Koopman :ilSicilia.it
Palermo

Nel concerto di stasera a Monreale

Cambio di podio alla Settimana di Musica Sacra: Gardiner sostituisce il Maestro Koopman

di
6 Ottobre 2020

Sir John Eliot Gardiner sostituirà il maestro Ton Koopman nel concerto di stasera, martedì 06 ottobre, a causa dell’indisposizione che l’ha tenuto lontano da Monreale, nel terzo concerto della Settimana di Musica Sacra di Monreale, in un’edizione voluta dalla Fondazione orchestra sinfonica siciliana.

Con il maestro inglese, ancora una volta, e in via del tutto eccezionale, il pubblico che sarà presente a Monreale potrà apprezzare le performance del Monteverdi Choir e dell’ English Baroque Soloists.

Il programma prevede: “Adoramus te, Christe”, SV 289, “Christe adoramus te”, SV 294 di Monteverdi; di Purcell, “Funeral Sentences”, Z. 860: “Man that is born of a woman,” Z. 27, “In the midst of life”, Z. 17°, “Thou Knowest”, Lord, Z. 58c; di Monteverdi, “Domine ne in furore”, SV 298, “Nisi Dominus”; di Purcell, “Remember not, Lord, our offence”s, Z.50; “Blow Salvator mundi”; Cavalli, “Salve Regina” a 4; Monteverdi, Coro in cielo, Act 3 scene XII, “Il ritorno d’Ulisse in patria”, SV 325.

Esecutori musicali: Monteverdi Choir, soprani: Emily Armour, Angela Hicks, Laura Jarrell, Charlotte La Thrope, Gwendolen Martin, Emily Owen; contralti: Francesca Biliotti, Alexander Chance, Sarah Denbee, Simon Ponsford; tenori: Peter Davoren, Jonathan Hanley,Thomas Herford, Graham Neal; bassi: Alex Ashworth, Robert Davies,Lawrence Wallington, Christopher Webb. English Baroque Soloists: Viola da gamba, Kinga Gáborjáni, contrabbasso, Valerie Botwright, tiorba, Eligio Luis Quinteiro; organo, James Johnstone.

Quest’ultimo, che è stato allievo del maestro Koopman, farà vibrare le corde dell’antico organo di San Martino delle Scale, nel concerto di domani sera, in sostituzione del suo maestro.

Intanto, ieri sera, ottima esecuzione dell’Orchestra sinfonica siciliana, diretta dal maestro Flavio Colusso.

Le musiche di Scarlatti e il “Quid agis cor meum”, riadattato per il duomo di Monreale da Colusso hanno incantato il pubblico presente.

Nell’introdurre il concerto, il maestro ha voluto sottolineare l’importanza che Monreale ha avuto nella sua vicenda biografica: “Sono stato qui nel 1985, un periodo che per me ha avuto un significato di rinascita fisica e spirituale”.

Ritrovarmi nello stesso luogo, in questo periodo di prova e di difficoltà collettiva, è un momento di grande gioia.  Lasciamo che le musiche del vostro Scarlatti scavino nell’anima, come pochi altri sanno fare”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro