Camilleri ancora grave. I medici: "Non è cosciente" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Le condizioni dello scrittore restano critiche

Camilleri ancora grave. I medici: “Non è cosciente”

18 Giugno 2019

“Le condizioni sono stazionarie ma permangono critiche. La prognosi è riservata, il paziente non è cosciente”. Lo ha detto Roberto Ricci, direttore del Dea dell’ospedale Santo Spirito, leggendo il bollettino medico sulle condizioni dello scrittore Andrea Camilleri ricoverato ieri.

“Il paziente è in assistenza con supporto respiratorio meccanico e farmacologico e sedazione farmacologica” ha aggiunto il medico. “Ovviamente non è cosciente”, ha concluso.

“Sono in corso ulteriori accertamenti diagnostico-strumentali per guidare le scelte terapeutiche – ha aggiunto Ricci – I tempi di assistenza rianimatoria possono essere prolungati in questo tipo di patologia e il decorso clinico è condizionato dai parametri clinici e strumentali in continua rilevazione”.

La prognosi rimane riservata. Il prossimo bollettino medico della ASL Roma 1 è previsto per le ore 17.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.