Campionato italiano Laser Master Palermo, vincitori e classifiche :ilSicilia.it
Palermo

a mondello

Campionato italiano Laser Master Palermo, vincitori e classifiche

di
5 Ottobre 2020

Si è concluso a Mondello il Campionato italiano Laser Master di Palermo. Una festa dello sport in era Covid che ha fatto registrare numeri da record per l’edizione 2020. Sono stati 102 gli equipaggi che hanno regatato nel mare antistante Mondello. Per l’ingresso nel village, allestito in viale Regina Elena, ci sono state regole rigide sul fronte del protocollo anticovid. Controlli della temperatura, verifica costante del distanziamento sociale e uso della mascherina.

Le attività sono state svolte secondo le disposizioni in materia di contrasto e contenimento di diffusione del COVID 19 emanate dalla Federazione Vela. Ieri la cerimonia di premiazione nella sede del Circolo della Vela Sicilia. “Questo campionato è stato un evento fortemente voluto dalla Fiv – ha affermato Francesco Zappulla, presidente del Comitato VII Zona FIV – Federazione Italiana Vela -. Una manifestazione importante per una zona come la nostra che ha molti punti di forza”.  “Era da tanto tempo che mancavamo da Palermo – ha commentato Gianni Galli, presidente nazionale Associazione Italia Classi Laser –. Siamo felicissimi della riuscita di questo evento. Un ottimo campionato. Mondello è un bel campo di regata. Clima mite, bel paesaggio e ottima organizzazione”.

L’edizione 2020 del Campionato italiano, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, è stata organizzata dl Club Canottieri Roggero di Lauria e il Circolo della Vela Sicilia. Un evento raccontato attraverso live sui canali social.

Presente alla manifestazione Ignazio Florio Pipitone, consigliere nazionale della Federazione Italiana Vela, l’assessore allo Sport del Comune di Palermo Paolo Petralia Camassa, Giorgio Matracia, presidente del Club Canottieri Roggero di Lauria, Agostino Randazzo, presidente del Circolo della Vela Sicilia, il responsabile del Campionato Giuseppe Minà e una rappresentanza della Capitaneria di porto.

Ecco podi e classifica

STANDARD
APRENDISTA
1° Pietro Corbucci (SC Saló)
2° Dario Maurizi (Tognazzi Marine Village)
3° Marco Gambardella (CC Roggero Lauria)

MASTER
1° Marco Pasquini (LNI Ostia)
2° Fabrizio Pisanelli (CV Azimuth)
3° Lorenzo Migliaccio Sanguigno (Circolo del Remo e Vela)

GRAN MASTER
1° Maurizio Demarch (Società Triestina della Vela)
2° Roberto Bini (Vela Club Campone del Garda)
3° Pietro Nicolini (CV Canottieri Intra)

GRAN GRAN MASTER
1° Maurizio D’Amico (CC Roggero Lauria)
2° Alessandro La Lomia (CV Sicilia)
3° Dante Codispoti (LNI Ostia)

RADIAL
APRENDISTA
1° Elisa Boschin (SN Pietas Julia)
2° Vittorio Sutera (Vela Club Palermo)
3° Tommaso Ghetti (CV Tivato)

MASTER
1° Alessio Marinelli (CV Portocivitanova)
2° Luca Gaburri (CV Tivato)
3° Alp Alpagut (Fraglia Vela Riva)

GRAN MASTER
1° Davide Grassi (CC Roggero Lauria)
2° Matteo Difino (LNI Milano)
3° Carlo Maremmani (CN Livorno)

GRAN GRAN MASTER
1° Andrea Bruschi (YC Bracciano Est)
2° Doriano Bancalini (CN Mugello)
3° Alfio Valente (CV Tivato)

FEMMINILE
1° Elisa Boschin (SN Pietas Julia)
2° Alice Virginia Grassi (CC Roggero Lauria)
3° Maria Rosaria Cangemi (CC Roggero Lauria)

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin