Candiani (Lega): "Il governo nazionale condanna a morte la filiera agrumicola siciliana" :ilSicilia.it

LE DICHIARAZIONI DEL COORDINATORE REGIONALE

Candiani (Lega): “Il governo nazionale condanna a morte la filiera agrumicola siciliana”

6 Dicembre 2019

Stefano Candiani, senatore leghista e coordinatore della Lega in Sicilia, interviene relativamente all’impatto della nuova manovra finanziaria sulla filiera degli agrumi nell’isola.

Stefano Candiani

LE DICHIARAZIONI DI CANDIANI

Con la Sugar e la Plastic Tax il governo condanna a morte la filiera agrumicola siciliana. Questa follia farà scappare le industrie all’estero facendo così crollare commesse e investimenti in Sicilia“.

L’assunto è che diverse aziende, a seguito dei nuovi balzelli imposti dal governo nazionale, possano avere maggiori difficoltà in un contesto difficile come il libero mercato europeo.

È assurdo, irresponsabile decidere di danneggiare così imprese e lavoratori siciliani. Parliamo di persone che operano eroicamente in un territorio economicamente già svantaggiato. La Lega continuerà a opporsi con tutte le forze a questo governo che si dimostra ogni giorno acerrimo nemico della libera impresa, della crescita, del lavoro“.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.