Cane ucciso a Sciacca: taglia di mille euro a chi denuncia responsabile :ilSicilia.it
Agrigento

offerta da un anonimo siciliano

Cane ucciso a Sciacca: taglia di mille euro a chi denuncia responsabile

10 Settembre 2019

Una taglia di mille euro è stata messa a disposizione di chi denuncia colui o colei che abbia causato la morte di “Tequila“, una cagna di due anni a Sciacca (Agrigento).

L’iniziativa è stata assunta dell’A.I.D.A.A. (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) e da Italiambiente, che fanno sapere come “la taglia è offerta da un siciliano privato che ha messo a disposizione la somma senza voler apparire. La somma sarà pagata a chi, con la propria testimonianza diretta e non anonima, denuncerà ai carabinieri il responsabile o i responsabili di questo atto criminale”.

Tequila, un esemplare regolarmente microchippato e sterilizzato, era un cane di quartiere, essendo stato adottato dagli abitanti di una ampia zona del centro compresa tra la via Roma e il corso Vittorio Emanuele i quali, a turno, se ne occupavano.

Stando ad alcune testimonianze informali, Tequila sarebbe stata investita e uccisa, non si sa ancora se da uno scooter o da un’autovettura, il cui guidatore si sarebbe poi preoccupato di far sparire il corpo. Si sospetta anche che la cagna sia stata avvelenata.

Sciacca è la città che già, nel febbraio del 2018, finì sotto i riflettori della stampa nazionale a seguito del maxiavvelenamento di cani ad opera di ignoti nella località di Muciare.

 

LEGGI ANCHE:

Orrore a Sciacca: 15 cani avvelenati e minacce di morte al sindaco [FOTO] Musumeci: “Gesto vile gravissimo”

I cani avvelenati a Sciacca, la politica si mobilita mentre si cercano i responsabili

Tag: