Cantieri lavoro: ecco l'elenco dei comuni e dei progetti finanziati :ilSicilia.it

L'inizio nei prossimi mesi

Cantieri lavoro: l’elenco dei comuni e dei progetti finanziati

di
10 Agosto 2018

Quasi tutti i comuni siciliani, 384 su 390, beneficeranno dei fondi per il finanziamento dei cosiddetti “Cantieri di lavoro”, attività finanziate dalla Regione con fondi europei volte a stimolare l’occupazione dei soggetti più svantaggiati e allo stesso tempo a realizzare piccole opere pubbliche per la riqualificazione delle città dell’Isola. La condizione socio-economica, la bassa qualifica professionale e l’età avanzata sono i criteri presi in considerazione dai Centri per l’impiego al fine di formare le graduatorie e procedere alla relativa selezione del personale. Nella fattispecie saranno 17.000 le persone che verranno chiamate nei prossimi mesi.

L’iniziativa riguarda i centri con meno di 150.000 abitanti. Non hanno, quindi, potuto partecipare le città di Palermo, Catania e Messina, per le quali tuttavia sono state previste altre tipologie di intervento, mentre non hanno presentato domanda Motta Sant’Anastasia, Militello Rosmarino e Leni.

In totale i cantieri finanziati sono 1.701. Si tratta prevalentemente di lavori per la sistemazione di strade, marciapiedi, aiuole, verde pubblico. Ogni ente ne potrà attivare da un minimo di 2 ad un massimo di 12. I primi potranno contare su un budget di 58.788 euro, mentre i secondi su 352.733 euro. L’ammontare degli stanziamenti dipende ovviamente dal numero di progetti presentati e ammessi. A fare bottino pieno sono stati i comuni di Caltanissetta, Gela, Siracusa, Trapani, Marsala, Ragusa e Vittoria.

Ecco il file con l’elenco dei comuni e dei progetti.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.