Capo d'Orlando, addio alle voragini: via ai lavori sulla Provinciale 147 di San Gregorio :ilSicilia.it
Messina

Palazzo dei Leoni ha impegnato 38.000 €

Capo d’Orlando, addio alle voragini: via ai lavori sulla Provinciale 147 di San Gregorio

di
7 Giugno 2018

CAPO D’ORLANDO (ME) – Hanno preso avvio i lavori di per la ricostruzione del manto stradale della strada provinciale 147 di San Gregorio, ricadente nel Comune di Capo d’Orlando, nei tratti relativi al km. 0+600 e al km. 2+450.

In seguito agli accordi intercorsi con il sindaco di Capo d’Orlando, Francesco Ingrillì, si è stabilito che la Città Metropolitana di Messina interverrà esclusivamente sul manto stradale per il ricolmo delle voragini e la sua ricostruzione mentre il Comune, sulla base di un finanziamento apposito sulla difesa costiera, provvederà al ripristino della mantellata di massi preesistente sotto la curva del Faro, dispersa dalle mareggiate negli scorsi inverni, e al ripascimento della spiaggia di fronte al ristorante “La Tartaruga”. 

La somma impegnata da Palazzo dei Leoni è di 38.000 euro, di cui 26.871,80 per lavori al netto del 20% del ribasso d’asta, IVA inclusa, e di 11.128,20 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione.

Gli interventi sono stati resi necessari a seguito dell’erosione marina che ha interessato l’arteria stradale per una lunghezza di 65 metri, rendendo pericolosa la circolazione ed il collegamento con il porto e la frazione di San Gregorio. In particolare, i lavori prevedono lo svuotamento di metri due di profondità e metri tre di larghezza della corsia destra e il successivo riempimento di massi previa collocazione di geotessuti e solettina armata e conglomerato bituminoso.

Il Responsabile Unico per il Procedimento è l’ing. Rosario Bonanno, già responsabile del 5° Servizio Nebrodi Occidentali della Città Metropolitana di Messina.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.