Capo d'Orlando, addio alle voragini: via ai lavori sulla Provinciale 147 di San Gregorio :ilSicilia.it
Messina

Palazzo dei Leoni ha impegnato 38.000 €

Capo d’Orlando, addio alle voragini: via ai lavori sulla Provinciale 147 di San Gregorio

7 Giugno 2018

CAPO D’ORLANDO (ME) – Hanno preso avvio i lavori di per la ricostruzione del manto stradale della strada provinciale 147 di San Gregorio, ricadente nel Comune di Capo d’Orlando, nei tratti relativi al km. 0+600 e al km. 2+450.

In seguito agli accordi intercorsi con il sindaco di Capo d’Orlando, Francesco Ingrillì, si è stabilito che la Città Metropolitana di Messina interverrà esclusivamente sul manto stradale per il ricolmo delle voragini e la sua ricostruzione mentre il Comune, sulla base di un finanziamento apposito sulla difesa costiera, provvederà al ripristino della mantellata di massi preesistente sotto la curva del Faro, dispersa dalle mareggiate negli scorsi inverni, e al ripascimento della spiaggia di fronte al ristorante “La Tartaruga”. 

La somma impegnata da Palazzo dei Leoni è di 38.000 euro, di cui 26.871,80 per lavori al netto del 20% del ribasso d’asta, IVA inclusa, e di 11.128,20 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione.

Gli interventi sono stati resi necessari a seguito dell’erosione marina che ha interessato l’arteria stradale per una lunghezza di 65 metri, rendendo pericolosa la circolazione ed il collegamento con il porto e la frazione di San Gregorio. In particolare, i lavori prevedono lo svuotamento di metri due di profondità e metri tre di larghezza della corsia destra e il successivo riempimento di massi previa collocazione di geotessuti e solettina armata e conglomerato bituminoso.

Il Responsabile Unico per il Procedimento è l’ing. Rosario Bonanno, già responsabile del 5° Servizio Nebrodi Occidentali della Città Metropolitana di Messina.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.