Car sharing a Enna, incontro al vertice tra Amat e Comune :ilSicilia.it
Enna

approfonditi i temi riguardanti il servizio

Car sharing a Enna, incontro al vertice tra Amat e Comune

di
12 Marzo 2019

Si è tenuta questa mattina, 12 marzo, la riunione operativa tra i vertici di Amat Palermo, Società aggiudicataria del servizio di “car sharing” nel territorio comunale e il sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, per l’occasione affiancato dall’assessore alla Viabilità Biagio Scillia e dall’assessore alla Cultura Francesco Colianni, nonché dallo staff della Polizia Municipale guidato dal Comandante Stefano Blasco.

La delegazione della Società palermitana era invece guidata dal Presidente Michele Cimino e dal Direttore dei Servizi speciali per la mobilità, Danny Caminiti. Nel corso dell’incontro sono stati approfonditi tutti i temi riguardanti il servizio, a cominciare dalle zone urbane laddove sono già stati collocati gli stalli necessari ad ospitare le vetture destinate a questo particolare e innovativo servizio di mobilità urbana.

“Gli stalli principali sono già stati individuati e sono in corso di realizzazione – ha spiegato l’assessore Scilliaa questi, a seguito di quanto deciso nel corso di questa riunione, si aggiungeranno altri stalli nel piazzale limitrofo al Castello di Lombardia e nei pressi della Torre di Federico. Ovviamente il posizionamento di ulteriori stalli avverrà dopo un attento monitoraggio del servizio stesso nei primi mesi di attività”.

Altro argomento trattato ha riguardato il possibile rapporto tra questa tipologia di servizio e l’offerta turistica della nostra città. “Abbiamo avviato – aggiunge l’assessore Colianni una riflessione su come rendere appetibile anche per il turista questa tipologia di servizio e su questo aspetto continueremo a lavorare dopo il suo effettivo avvio”.

Il servizio di ‘car sharing’ – ha dichiarato a margine della riunione il sindaco Maurizio Dipietrorappresenta un ulteriore importante passo in avanti della nostra città in tema di mobilità, con l’obiettivo di garantire ai nostri concittadini ma anche e soprattutto a chi risiede temporaneamente nel nostro territorio, come il caso degli studenti universitari, la possibilità di muoversi tra le varie aree cittadine con sempre maggiore facilità e flessibilità. Un plauso per il lavoro svolto va innanzi tutto all’assessore Scillia ed un ringraziamento per la disponibilità manifestata nei confronti della nostra città ad una grande azienda come Amat”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin