Carceri, Apprendi: "Situazione fuori controllo, lo Stato non dà risposte" :ilSicilia.it

dopo la rivolta a "Poggioreale"

Carceri, Apprendi: “Situazione fuori controllo, lo Stato non dà risposte”

17 Giugno 2019

“L’ultima rivolta, in ordine di tempo, nel carcere di Poggioreale è  l’ennesimo campanello d’allarme che ci giunge per la situazione carceraria in Italia”, a parlare è Pino Apprendi, presidente di Antigone Sicilia.

“I problemi sono tanti ed a nessuno di questi arriva risposta dallo Stato. Sanità, salute mentale, sovraffollamento,  mancanza di programmazione per il reinserimento nella società pene alternative al carcere, organici sottodimensionati della Polizia Penitenziaria”.

“Un capitolo a parte riguarda le figure  di funzionario giuridico pedagogico, psicologo, assistente sociale, figure ormai   ridotte a numeri da prefisso telefonico, in proporzione alla popolazione carceraria”.

“Nei prossimi giorni – conclude Apprendi – inizieremo un tour estivo  nelle carceri siciliane, con i componenti dell’Osservatorio Nazionale sulle carceri”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.