Carceri: bloccato tentativo di evasione a Barcellona P.G. :ilSicilia.it
Messina

Lo rende noto l'UGL Polizia penitenziaria

Carceri: bloccato tentativo di evasione a Barcellona P.G.

di
11 Aprile 2018

Un tentativo di evasione di un detenuto dalla struttura penitenziaria di Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, è stato bloccato da agenti della polizia penitenziaria. Lo rende noto il segretario nazionale dell’Ugl Polizia penitenziaria, Alessandro De Pasquale, che ha visitato, insieme al dirigente nazionale della Federazione, Antonio Solano, la struttura che, afferma, “necessita di un urgente intervento di adeguamento”.

“Non essendo più un ospedale psichiatrico giudiziario – spiega – ha bisogno di un immediato ampliamento di organico, e di maggiori sistemi di sicurezza, anche dal punto di vista edile. Si deve intervenire tempestivamente – aggiunge il sindacalista – perché il personale non opera in condizioni di sicurezza: ciò costituisce un’inaccettabile minaccia per l’incolumità dei lavoratori, e un pregiudizio al regolare svolgimento dei compiti istituzionali. Va fatto tutto il possibile – conclude il sindacalista dell’Ugl polizia penitenziaria – per scongiurare altri tentativi di evasione e per tutelare chi lavora nella struttura”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.