Carige, in Sicilia cinque filiali in chiusura. Raffa (Fabi): "No alla desertificazione!" :ilSicilia.it

A dichiararlo è il Coordinatore regionale del sindacato

Carige, in Sicilia cinque filiali in chiusura. Raffa (Fabi): “No alla desertificazione!”

di
23 Settembre 2019
Se sul tavolo di contrattazione ABI si chiede chiarezza e non tatticismi o inutili perdite di tempo, come fulmine a ciel sereno si abbattono sulla Sicilia alcune possibili ricadute pesanti che potrebbe comportare il nuovo piano industriale voluto dagli attuali vertici della CARIGE. Se Carige dichiara di chiudere nell’isola 5 filiali importanti ciò rappresenta ancora una volta che c’è la volontà ferma dei banchieri di desertificare i nostri territori. Non possiamo stare a fare da spettatori a questo scempio che stanno operando i poteri forti del Paese”. A dichiararlo è il Coordinatore regionale della Fabi in Sicilia, Carmelo Raffa.
Carige a fine anni ’90 è arrivata in Sicilia, acquisendo in particolare sportelli ex Sicilcassa affermando ai lavoratori e ai clienti di fare ciò anche nell’interesse della Sicilia – spiega Raffa -, ed ora traspare che la volontà dei capoccia è quella di chiudere anche le uniche filiali di Ragusa e Siracusa e altri tre filiali a Palermo, Messina e Terrasini causando enormi difficoltà alla clientela e ai lavoratori che sarebbero costretti a una mobilità selvaggia”.
Noi diciamo un chiaro no  e aggiungiamo  – stigmatizza – che è arrivato il momento di mettere fine alla desertificazione bancaria della nostra isola, domani a Catania si terrà un’assemblea del Personale Carige per valutare la grave situazione  sindacale aziendale. Nei prossimi giorni si aprirà un fronte di protesta non solo in Carige ma in tante realtà del mondo bancario siciliano”.
Chiediamo un minimo di rispetto nei confronti dei clienti e dei lavoratori e siamo pronti alla lotta – conclude Raffa –  non vediamo l’ora d’indossare i gilet azzurri per arrivare a Parigi o a Bruxelles e aspettiamo per  fare ciò il fischio di Grande Leader della FABI Lando Maria Sileoni”.
© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin