Caro voli in Sicilia, primo sì del Senato :ilSicilia.it

la commissione trasporti dà l'ok

Caro voli in Sicilia, primo sì del Senato

di
11 Dicembre 2019

Ancora non è legge ma arriva un piccolo passo verso il caro voli in Sicilia. E’ stato approvato ieri in Comissione trasporti al Senato un emendamento sulle tariffe sociali per gli sconti sui voli da e per Catania e Palermo.

Uno sconto del 30% sul costo del biglietto per studenti, diversamente abili e lavoratori“, spiega la firmataria della proposta, la senatrice M5S Barbara Floridia su Facebook. Un sostegno che riguarda i redditi bassi ma che come spiega lei stessa si tratta di un “primo passo ma un passo storico per i siciliani. Un bel lavoro di squadra che si è potuto realizzare grazie al lavoro del viceministro Giancarlo Cancelleri e di Luciano Cantone“.

La commissione procede a ritmo lento, tanto che c’è  si ipotizza il voto alla Camera tra Natale e Capodanno – o che il testo possa andare in Aula a Palazzo Madama incompleto, senza mandato al relatore. Se così fosse, le opposizioni sono pronte alle barricate, a fare ostruzionismo, appellarsi ai vertici istituzionali e anche fare ricorso alla Corte costituzionale, come annunciato dalla Lega.

Il viceministro Cancelleri aveva spiegato qualche giorno fa la sua proposta. “Si tratta di una misura innovativa – aveva detto – sconti del 30 per cento per studenti fuori sede, disabili con la 104, lavoratori con reddito inferiore ai ventimila euro l’anno e malati con lo stesso reddito. Costerà 35 milioni”. Obiettivo: evitare di dover passare dal vaglio dell’Unione europea, ma anche – parola di Cancelleri – “offrire un servizio migliore grazie alla concorrenza fra vari gestori”. In caso di approvazione, però, poi servirà un decreto: “Spero che si parta per maggio-giugno”, aveva calcolato il viceministro delle Infrastrutture.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Cronaca

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.