Caro voli in Sicilia, primo sì del Senato :ilSicilia.it

la commissione trasporti dà l'ok

Caro voli in Sicilia, primo sì del Senato

di
11 Dicembre 2019

Ancora non è legge ma arriva un piccolo passo verso il caro voli in Sicilia. E’ stato approvato ieri in Comissione trasporti al Senato un emendamento sulle tariffe sociali per gli sconti sui voli da e per Catania e Palermo.

Uno sconto del 30% sul costo del biglietto per studenti, diversamente abili e lavoratori“, spiega la firmataria della proposta, la senatrice M5S Barbara Floridia su Facebook. Un sostegno che riguarda i redditi bassi ma che come spiega lei stessa si tratta di un “primo passo ma un passo storico per i siciliani. Un bel lavoro di squadra che si è potuto realizzare grazie al lavoro del viceministro Giancarlo Cancelleri e di Luciano Cantone“.

La commissione procede a ritmo lento, tanto che c’è  si ipotizza il voto alla Camera tra Natale e Capodanno – o che il testo possa andare in Aula a Palazzo Madama incompleto, senza mandato al relatore. Se così fosse, le opposizioni sono pronte alle barricate, a fare ostruzionismo, appellarsi ai vertici istituzionali e anche fare ricorso alla Corte costituzionale, come annunciato dalla Lega.

Il viceministro Cancelleri aveva spiegato qualche giorno fa la sua proposta. “Si tratta di una misura innovativa – aveva detto – sconti del 30 per cento per studenti fuori sede, disabili con la 104, lavoratori con reddito inferiore ai ventimila euro l’anno e malati con lo stesso reddito. Costerà 35 milioni”. Obiettivo: evitare di dover passare dal vaglio dell’Unione europea, ma anche – parola di Cancelleri – “offrire un servizio migliore grazie alla concorrenza fra vari gestori”. In caso di approvazione, però, poi servirà un decreto: “Spero che si parta per maggio-giugno”, aveva calcolato il viceministro delle Infrastrutture.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.