Caronia vs Riolo: "Sulle aziende partecipate ha le idee un po' confuse" :ilSicilia.it
Palermo

Lo scontro

Caronia vs Riolo: “Sulle aziende partecipate ha le idee un po’ confuse”

di
29 Settembre 2017

“Non mi stupirebbe affatto se l’assessore comunale Jolanda Riolo ci venisse a raccontare che, oltre al volantinaggio selvaggio, anche l’invadenza dei colombi che sorvolano la nostra città, prediligendo ovviamente le periferie, fosse un’altra concausa all’ostruzione dei tombini, della rete fognaria e dei cumuli di immondizia che stanno travolgendo la nostra ‘Metropoli Europea’ di orlandiana rappresentazione”.

La consigliera comunale Marianna Caronia (gruppo misto), risponde a tono all’assessore comunale alle partecipate, Jolanda Riolo che, ieri sera, in Consiglio Comunale in tema di relazione al Bilancio di previsione, che verrà discusso in aula consiliare la prossima settimana, ha parlato di riorganizzazione della Rap e delle società partecipate.

La Caronia  si riferisce alle parole pronunciate dall’assessore Riolo che proprio sulla Rap avrebbe detto che la situazione cambierà “quando verranno rinnovati  i vertici”. L’esponente della giunta Orlando in aula si è soffermata sul “duro lavoro che svolge l’azienda Risorse Ambiente Palermo, perché costretta a raccogliere tutti i volantini che sono sparsi per la città e che, invece, dovrebbero stare dentro ai negozi e nei supermercati. Carta che pesa per gli operatori e costi più alti quando si va in discarica a conferire”.

“Quindi per l’assessore Riolo – continua la Caronia – adesso con il cambio dei management delle società municipalizzate che forse ingaggeranno Mandrake, Nembo Kid e il Mago Merlino tutto andrà a posto”.

La verità ahimè è ben diversa. Le risorse comunali disponibili sono state malamente utilizzate e, dunque, non sono più disponibili. Manca di conseguenza la pur minima e razionale programmazione e se non ci fossero alcun finanziamenti regionali e nazionali, impropriamente utilizzati, potremmo fare concorrenza a Mumbai”.

“Sin quando le amministrazioni comunali ha concluso la consigliera del gruppo mistoanziché inseguire fantasiose utopie, convinti che il livello di civiltà si raggiunge con alcuni “tram bianchi” episodicamente frequentati, e non si interesseranno dei reali problemi dei palermitani, non riusciremmo mai a raggiungere accettabili livelli di vivibilità.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro