Caronte & Tourist, lasciano i manager indagati. Nominati i nuovi vertici societari | ilSicilia.it :ilSicilia.it

riunione del cda

Caronte & Tourist, lasciano i manager indagati. Nominati i nuovi vertici societari

di
21 Dicembre 2019

“Prendiamo atto con estremo rammarico delle dimissioni di Nino Repaci e Rino Famiani dalle cariche di Presidente e Amministratore Delegato della società. Le interpretiamo come un ulteriore atto d’amore e attaccamento a un Gruppo che entrambi hanno, in misura solo cronologicamente differenziata, contribuito a far diventare una tra le realtà imprenditoriali più importanti del mezzogiorno. Le consideriamo, comunque, l’espressione di un distacco obbligato e auspicabilmente non definitivo”.

Così la proprietà del Gruppo Caronte & Tourist commenta la decisione dei due top manager coinvolti nell’operazione Cenide.

“Non appartiene alla nostra cultura entrare nel merito dei provvedimenti della Magistratura. Sentiamo forte soltanto la necessità di evidenziare come le vicende su cui si è sostanziata l’ipotesi di reato e il conseguente provvedimento restrittivo riguardino aree che da oltre un trentennio sono nelle disponibilità di C&T,svolgendo da sempre l’identica e immodificata funzione di accumulo e biglietteria, e sulle quali è stato operato un piano di ammodernamento tecnologico tra i più avanzati del continente interamente a spese della Società.La nostra fiducia nella magistratura non è rituale, né formale – conclude la nota del Gruppo armatoriale –. Siamo certi che i dott. Repaci e Famiani potranno presto argomentare nel dettaglio gli accadimenti oggetto di contestazione ed essere quindi tempestivamente restituiti alla pienezza della propria vita personale e professionale.”

Il consiglio d’amministrazione della Caronte & Tourist Spa ha dunque deliberato l’ingresso di due nuovi membri in sostituzione dei dimissionari. Si tratta di Santi Giuffrè, già questore di Messina e Prefetto di Reggio Calabria, e di Federico D’Angelo Giordano, noto giuslavorista napoletano.Il CdA ha anche nominato presidente il cavaliere del lavoro Olga Mondello Franza, Presidente vicario e Amministratore Delegato Lorenzo Matacena, che affiancherà nella carica l’ingegnere Vincenzo Franza.

“Il Gruppo Caronte & Tourist può contare su un’impalcatura manageriale solida e competente – ha dichiarato il Presidente, Olga Mondello – tale da poter assicurare una governance efficiente ed efficace, coerente e lineare. I nuovi incarichi, d’altra parte, vedono come destinatari soggetti che conoscono profondamente la struttura del Gruppo e ne sono protagonisti da anni. Ciò non può che rassicurare tutti i nostri stakeholder, dai clienti ai fornitori, ai dipendenti/collaboratori, alle istituzioni locali e regionali, che continueranno a trovare in noi un’interlocuzione affidabile con prospettive di ulteriore sviluppo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per