Caronte&Tourist: la motonave Laurana si rifà il look, via ai lavori :ilSicilia.it
Messina

Lascia il servizio sulla tratta Napoli-Eolie-Milazzo

Caronte&Tourist: la motonave Laurana si rifà il look, via ai lavori

di
18 Gennaio 2019

I motori della N/T Laurana saranno sostituiti. Lo comunica la Caronte & Tourist Isole Minori nel giorno in cui la nave, impiegata sulla tratta Napoli/Eolie/Milazzo e sulla quale sono già stati effettuati importanti lavori di restyling che hanno incontrato il favore delle migliaia di passeggeri ospitati nei mesi scorsi, ha lasciato il servizio per essere sostituita dalla N/T Veronese che potrebbe successivamente alternarsi con altra unità.

Secondo il Direttore Tecnico del Gruppo Caronte & Tourist, Luigi Genghi, i lavori di manutenzione straordinaria – che si preannunciano abbastanza complessi – si ritengono indispensabili per completare il lavoro di rinnovamento della nave e aumentarne l’affidabilità, il comfort e l’efficienza energetica con grandi benefici anche per l’ambiente.  Due nuovi moderni propulsori sostituiranno motori di vecchia concezione divenuti ormai poco affidabili e che in passato hanno creato problemi di discontinuità nel servizio. I lavori avranno una durata presumibile di circa tre mesi.

“In attesa della costruzione delle nuove navi, in accordo e con il contributo decisivo della Regione Siciliana, che abbiamo annunciato nella conferenza stampa di presentazione dell’accordo con il Fondo Basaltha dichiarato Edoardo Bonanno, AD della Società – continua il percorso di revamping della flotta, che a oggi ci ha impegnato per decine di milioni di euro e che proseguiremo al fine di continuare a offrire un servizio di sempre maggior qualità alle comunità delle isole minori della Sicilia”.

 

LEGGI ANCHE:

Caronte&Tourist, accordo con il fondo Basalt. Franza: “Salto di qualità internazionale”| Video servizio

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.