"Carpe Diem", l'opera prima di Carlo Teresi | VIDEOINTERVISTA e FOTOGALLERY :ilSicilia.it
Palermo

In scena il 5 e 6 maggio

“Carpe Diem”, l’opera prima di Carlo Teresi | VIDEOINTERVISTA e FOTOGALLERY

di
28 Aprile 2018

 

Tre storie, tre personaggi accomunati da una vita difficile, la stessa che li spingerà ad un gesto estremo. “Carpe Diem“, primo dramma in atto unico scritto e diretto da Carlo Teresi, affronta con coraggio e delicatezza il difficile connubio vita e morte.

Lo spettacolo, che debutterà a Palermo il 5 maggio alle 21.15 ospitato dallo Spazio Off della Shakespeare Theatre Academy (Corso Calatafimi, 382), si avvale della musica, della danza e della poesia per raccontare le esperienze di una tossicodipendente adolescente, di una giovane prostituta e di un ragazzo a cui lo stesso Teresi si è ispirato per la stesura del testo. Con loro, sul palco, dialogherà un altro personaggio: “la Morte“.

Carlo Teresi

Lo scritto una notte d’ottobre – ha detto l’autore – successivamente all’esperienza di un mio amico che ha deciso di mollare tutto, a lui dedico lo spettacolo. Carpe Diem è l’invito a godere ogni istante della vita ma è anche la riflessione su quel singolo momento in cui si sceglie di andare via dal mondo“.

In scena Aurelia Alonge Profeta, Chiara Zaffiro, Sofia Ciofalo, Gabriele Guida e Federica Lo Cascio.

Lo spettacolo si avvale del contributo di Giorgia Cambria (assistente alla regia), musiche originali di Carlotta di Modica, coreografie di Gloria Riti, trucco di scena di Maria Terzo.

Repliche il 6 maggio alle ore 18 e alle 21.15 (ingresso 8 euro).

Carlo Teresi si è diplomato nel 2017, in qualità di attore, presso la Shakespeare Theatre Academy di Palermo ed ha già alle spalle diverse partecipazioni a produzioni cinematografiche e teatrali, cortometraggi e regie teatrali.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA IN ALTO E LA FOTOGALLERY SOTTO
© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin