Cartoline da Palermo: la pattuglia c'è ma gli ambulanti continuano indisturbati :ilSicilia.it
Palermo

nei pressi di Ballarò

Cartoline da Palermo: la pattuglia c’è ma gli ambulanti continuano indisturbati

di
2 Settembre 2018

Uno scatto che ci ha inviato questa mattina un lettore de ilSicilia.it ritrae uno scorcio dell’Albergheria, a poche centinaia di metri dal mercato storico di Ballarò, dove soprattutto nei fine settimana, nelle strade limitrofe ormai da anni c’è un fiorente mercato di ambulanti che vendono merce di tutti i tipi e, a volte, di dubbia provenienza.

Qui si può trovare di tutto: stereo, frigoriferi, indumenti, arnesi, caschi per moto, scarponi antinfortunistica, cianfrusaglie varie. Gli oggetti sono molto vecchi o ancora confezionati nei cellophane.

Come evidenzia la foto del nostro lettore, una pattuglia della polizia municipale osserva la situazione mentre gli ambulanti continuano a vendere la propria merce accanto al mercato ufficiale.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.