Caso Genchi. Dopo le botte, le Iene "smascherano" Crocetta [Video] :ilSicilia.it
Palermo

La Iena Giarrusso e i silenzi di Crocetta sul caso Genchi

Caso Genchi. Dopo le botte, le Iene “smascherano” Crocetta [Video]

16 Febbraio 2017

Dopo il placcaggio subito nei giorni scorsi dalla “iena” Dino Giarrusso, ieri finalmente su Italia 1 è andato in onda il servizio che fa luce sull’intervento del presidente della Regione, Rosario Crocetta.

Ecco cosa aveva scritto dopo il concitato incontro con le Iene: «Sbalordito per come la verità possa esser capovolta…»

 

Inceneritori Sicilia IeneEppure, stando alle immagini diffuse ieri sera da Mediaset, la realtà sarebbe diversa: nessuna chiamata alla redazione delle Iene, nessuna risposta, tanti silenzi.

Il servizio riguarda il caso del dirigente della Regione Gioacchino Genchi, messo alla porta dall’assessorato all’Ambiente dopo un giudizio di valutazione insufficiente, a cavallo tra i governi Crocetta e Lombardo. Il suo calvario dura oltre 6 anni, e tutto potrebbe risalire al suo deciso “no” al maxi appalto degli inceneritori in Sicilia.

 

Ecco il video andato in onda ieri:

 

Chissà come replicherà Crocetta…

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.